Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Eriksen, una magia per stregare Conte. La Gazzetta dello Sport: "Ora cosa fa?"

Eriksen, una magia per stregare Conte. La Gazzetta dello Sport: "Ora cosa fa?"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 27 gennaio 2021 08:33Rassegna stampa
di Luca Chiarini

Christian Eriksen ha scelto una serata speciale per provare a cambiare il proprio destino in nerazzurro. Entrato nel finale, il danese ha deciso il derby con il piatto forte della casa: "Punizione dal limite - scrive La Gazzetta dello Sport -, traiettoria magica che passa sopra la barriera e si infila alle spalle di Tatarusanu. In un colpo solo Eriksen si è tolto di dosso l'etichetta del genio incompreso, del talento strapagato e mai decisivo. E ha anche abbattuto l'ultimo tabù dell'era contiana: addio alla maledizione della palla inattiva, con la rete su calcio da fermo che mancava da quasi tre anni".

E ora? Se sarà davvero un nuovo inizio lo sapremo solo nei prossimi giorni. Offerte di acquisto, sin qui, non sono arrivate. Solo sondaggi per il prestito che l'Inter ha ascoltato, senza mai accelerare l'uscita: "Un po' perché servirebbe liquidità - spiega la rosea -. E un po' perché Conte ha cominciato a provare Eriksen in una nuova posizione, che pare essere il giusto compromesso tra le qualità del danese e le esigenze del gioco contiano". Da play basso l'ex Tottenham si era già visto contro la Fiorentina, lo scorso tredici gennaio, e ieri si è piazzato nuovamente nel cuore del gioco nerazzurro. Poi la punizione decisiva: "Ha abbassato la testa, ha contato i passi e poi si è lasciato travolgere dall'abbraccio dei suoi compagni e da quello virtuale di tutto il popolo nerazzurro. Sotto la Nord, cuore del tifo interista. Fosse stata piena, chissà che boato".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000