Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Da centrocampista a centrale, Ivan Radovanovic: "Ministro della Difesa" del Genoa

Da centrocampista a centrale, Ivan Radovanovic: "Ministro della Difesa" del GenoaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 17 febbraio 2021 07:30Serie A
di Andrea Piras
fonte Da Genova

E' il punto fermo della difesa di Davide Ballardini. Ivan Radovanovic: 32 anni e un nuovo ruolo all'orizzonte. Al suo terzo anno all'ombra della Lanterna, il centrocampista serbo sta vivendo una seconda giovinezza calcistica in un ruolo su cui pochi avrebbero scomesso. La duttilità è certamente una delle sue doti migliori considerando il fatto che Rado si sta rivelando un ottimo centrale nella retrogaurdia a tre di Davide Ballardini. Chiusure a testa alta, respinte di testa e anche capacità nell'impostare l'azione dal basso, sono qualità che in una squadra non possono mai mancare. Al tutto va aggiunto anche una capacità di guidare il pacchetto arretrato con determinazione e leadership.

Cinque clean sheet su sei - La prima volta ad essere schierato come difensore con la maglia rossoblu fu nella stagione 2019-2020 nel 3-1 con cui il Grifo batté il Brescia di Mario Balotelli. L'esperimento di Thiago Motta non andò a buon fine visto che decise di sostituirlo all'intervallo. A rispolverarlo in quel ruolo in una gara ufficiale fu Davide Ballardini nel 2-1 con cui il suo Genoa vinse a La Spezia. Da quel momento la scelta fu definitiva con Radovanovic che, insieme a tutta la squadra, contribuì a mantenere la porta di Perin inviolata in cinque occasioni nelle ultime sei uscite ufficiali dove il Grifo ha subito soltanto un gol.

Da Immobile a Belotti e Zapata - Sono diversi i centravanti che sono caduti sotto le sue grinfie, da Nzola dello Spezia a Ciro Immobile, nell'1-1 contro la Lazio, passando per l'attacco atomico dell'Atalanta con Ilicic, Zapata e Muriel oppure il Cholito Simeone o Cerri del Cagliari. Contro il Crotone di fronte a sé ha avuto Simy, contro il Napoli ha dovuto combattere con Petagna e nell'ultimo match contro il Torino con il "Gallo" Belotti. Duelli che, in quasi tutte le circostanze, lo hanno visto vincitore. Ivan Radovanovic, il nuovo "Ministro della difesa" del Genoa di Davide Ballardini.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000