Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Dal progetto 'sostenibile' a Sergio Ramos, com'è cambiato il progetto Roma

Dal progetto 'sostenibile' a Sergio Ramos, com'è cambiato il progetto RomaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
mercoledì 23 giugno 2021 08:30Serie A
di Dario Marchetti

Dal calcio sostenibile professato a fine stagione a Sergio Ramos il passo è breve. L’estate romana, già calda di suo, viene ulteriormente infiammata con le indiscrezioni e le notizie che si susseguono sul possibile arrivo dell’ex capitano del Real Madrid nella Capitale. Un profilo che sembra cozzare con il progetto lanciato da Tiago Pinto che prevedeva taglio del monte ingaggi, abbattimento dei costi e linea verde. Tutte voci sulle quali il club punta ancora, sia chiaro, ma esiste un programma prima di Mourinho e uno dopo. Inevitabilmente l’acquisto dello Special One spinge tutti a fare di più. Non solo i giocatori, anche i dirigenti sono chiamati rivedere i principi cardine di un progetto che deve comunque fare i calcoli con dei conti non esattamente in ordine. L’ex Tottenham, però, fino all'estate scorsa era il tecnico che aveva speso di più nei suoi anni da manager, 1,59 miliardi di euro, davanti a Guardiola, per un totale di 99 acquisti! Un atteggiamento non proprio low profile come ci si aspettava dai Friedkin che prendono Mourinho in un pomeriggio (o quasi) sfruttando anche il Decreto Crescita. La normativa vigente italiana aiuta il club giallorosso che comunque mette sul piatto sette milioni l’anno per due stagioni più l’opzione per una terza per il tecnico portoghese. Una mossa seguita dal rinnovo di Mkhitaryan e probabilmente dalla volontà di trattenere Edin Dzeko, altro giocatore con un ingaggio decisamente pesante. In tutto questo si inserisce anche Sergio Ramos, svincolato dal Real ma con richieste lontane dal calcio sostenibile annunciato da Trigoria. Eppure per lo spagnolo ci stanno provando perché con le uscite di Smalling e Ibanez e i soliti favori del Decreto Crescita, l’operazione potrebbe diventare accessibile veramente. Non tanto sostenibile, però, vista una mancata futuribilità del calciatore che ormai è già un trentacinquenne. Ramos, però, sarebbe solo la punta dell’iceberg di un mercato che così giovane poi non sembra essere. Xhaka e Rui Patricio, rispettivamente 28 e 33 anni, sono i colpi in canna del GM Pinto che per far contento Mourinho sta facendo il possibile. Fondamentale sarà il lavoro in uscita di giocatori considerati fuori progetto e che potrebbero riportare quella parvenza di sostenibilità cara al club.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000