Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Carmignani: "Parma, credici anche se il tempo è poco. Troppe occasioni sprecate"

ESCLUSIVA TMW - Carmignani: "Parma, credici anche se il tempo è poco. Troppe occasioni sprecate"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 03 marzo 2021 21:23Serie A
di Lorenzo Marucci

Vista la situazione difficilissima del Parma che domani affronta l'Inter viene da chiedersi se non sia quasi più opportuno per gli emiliani puntare maggiormente sulla sfida di domenica con la fiorentina. "In realtà non è così perché ogni gara determinante e non puoi rinunciare a poter prendere un punto anche se sarà dura", dice a Tuttomercatoweb.com Pietro Carmignani grande ex gialloblù. "Anche se la logica dice di puntare di più sulla Fiorentina e non sull'Inter credo che nessuno rinunci a giocarsela con i nerazzurri e poi riprovarci con la Fiorentina".

Come si è arrivati a questa situazione?
"Non c'è stato modo di poter fare la partita della svolta. Al Genoa quando è arrivato Ballardini i liguri erano dietro al Parma e poi i rossoblù sono stati capaci di fare 16 punti su 21. Ci vorrebbe un exploit del genere ma è dura soprattutto se vinci 2-0 con l'Udinese e lo Spezia e poi pareggi 2-2. Vinci col Verona 1-0 e perdi 2-1. Le occasioni ci sono state: col Sassuolo poteva essere la svolta, vincevi e poi la gara è stata pareggiata al 93esimo. E' stato come perderla. Da tre punti si è passati a uno. La media punti di D'Aversa oggi è irrilevante rispetto a quella di Liverani. Purtroppo è un'emorragia che non si ferma. Ho detto già che c'è un peccato originale: D'Aversa era titubante ad inizio stagione e allora la dirigenza ha optato per nuovo tecnico come Liverani che faceva un gioco diverso, offensivo. Pareva brutto giocare in contropiede ma in realtà lo fanno anche le big, non scherziamo. Però volevano giocare offensivo ma la squadra è rimasta la stessa, anzi senza Kulusevski. Qualcosa Liverani aveva fatto poi si è tornati su D'Aversa ma era troppo tardi, la squadra non poteva riadattarsi al gioco di prima".

Quante sono le chance salvezza?
"Finché la matematica non ti condanna c'è l'obbligo di racimolare più punti possibili. Io sono riuscito da allenatore a salvarmi per due anni con il Parma prendendolo che era ultimo ma era dicembre e c'era tutto un girone da giocare. Ora invece è durissima".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Atalanta-Juve per lo spettacolo e la Champions. Il Napoli prova a fermare l'Inter
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000