Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Colonnese: "Inter squadra europea e di personalità. Inzaghi? Ottimo percorso"

ESCLUSIVA TMW - Colonnese: "Inter squadra europea e di personalità. Inzaghi? Ottimo percorso"TUTTO mercato WEB
giovedì 4 novembre 2021, 13:10Serie A
di Lorenzo Marucci

Battendo ieri lo Sheriff, l'Inter ha compiuto un netto passo avanti verso la qualificazione agli ottavi di Champions. Inzaghi sta dunque riuscendo ad ottenere un traguardo che negli ultimi due anni era mancato con Conte. Del lavoro di Inzaghi, anche in questa competizione, abbiamo parlato con con Ciccio Colonnese che da grande ex nerazzurro spiega a Tuttomercatoweb.com: "Quanto ha fatto finora Simone Inzaghi è da giudicare in modo molto positivo. E' stato fatto un ottimo percorso: l'inizio, col Real, era stato sfortunato però poi le ultime gare sia in casa che quella di ieri ci hanno fatto vedere la forza dell'Inter e quella di un allenatore molto preparato. La squadra è messa bene in campo, ordinata, quasi perfetta".

Che cosa è cambiato se è cambiato qualcosa rispetto agli ultimi due anni in Champions?
"L'Inter ha fatto risultati, gioca da squadra concentrata, solida, europea. Ha giocato in un campo non facile e ha fatto emeergere la sua personalità, chi vuol superare il girone deve avere anche questo tratto distintivo".

Ora c'è il derby, fondamentale per la rincorsa scudetto...
"Dopo la vittoria in Champions non si può sbagliare domenica. e' una gara sentita e che ha grande importanza per la classifica. Deve giocare con la stessa personalità di ieri".

E il Milan come arriva?
"Si è visto che il Milan della Champions è diverso: ieri ha dimostrato di non essere quello del campionato, è apparso insicuro e meno aggressivo. Il derby però è sempre il derby... Da interista ovviamente mi auguro che vincano i nerazzurri".

Gli uomini decisivi?
"In queste gare gli attaccanti possono fare la differenza. Lautaro ultimamente non sta brillando ma può essere lui il giocatore determinante".

Il pareggio conterebbe poco per l'Inter?
"Tutto rimarrebbe tutto così. Vincere ti dà una spinta notevole a livello emotivo e anche se il Napoli è sempre lassù, darebbe grande forza in vista della rincorsa al titolo".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile