Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Hellas Verona, Juric dopo il ko: "Momenti di grandissimo calcio, ma adesso ci gira male"

Hellas Verona, Juric dopo il ko: "Momenti di grandissimo calcio, ma adesso ci gira male"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 20 aprile 2021 23:19Serie A
di Antonino Sergi

Tanti aspetti positivi quelli sottolineati da Ivan Juric, tecnico dell'Hellas Verona, ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro la Fiorentina. "Ci sono questi momenti nell'arco di un campionato, abbiamo concesso poco ma quel poco è bastato per concedere due gol. E' stata una buona prestazione comunque, dentro di me provo dispiacere per i ragazzi ma molta soddisfazione per quello che abbiamo prodotto. La squadra ha dimostrato che c'è ed ha fatto una grandissima prestazione. Bisogna essere sempre realisti, oggi ci sono stati momenti di grandissimo calcio. Bisogna adesso finire bene ma i ragazzi hanno dimostrato di esserci".

Cambiare il sistema di gioco può essere una soluzione?
Cambi il sistema quando giochi male, quando giochi così non c'è da cambiare. Qualcuno ha dato tanto, alcuni troppo poco ma quando vedi partite del genere non cambi. In questo momento ci gira male".

La squadra è mancata nell'ultimo passaggio nel secondo tempo?
"Mi viene da pensare all'azione fantastica di Bessa o la grande parata su Lasagna, ci sono momenti in cui il campione può risolvere come per esempio nell'Atalanta. Volevamo fare una grande prestazione e l'abbiamo fatta, è mancato il risultato. Quando vinci sei un fenomeno, adesso è un momento che va male".

Sei sconfitte nelle ultime sette partite, c'è stato un calo in fase difensiva?
"Noi quest'anno eravamo molto concentrati sul non rischiare niente e sul fare risultato, badavamo tanto alla concretezza per sfruttare le pecche degli avversari. Adesso abbiamo migliorato molto il gioco però non siamo ancora così solidi come vorrei. La strada è giocare bene, cercare di non perdere la cattiveria agonistica per diventare una squadra forte".

Il suo pensiero sulla Superlega?
"Oggi Roberto De Zerbi ha spiegato bene. Il calcio è sentimento profondo, fare un campionato chiuso a me non piace. Sicuramente bisogna gestire meglio i soldi visto che gira tutto intorno a questi".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000