Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Juventus-Inter, c'era una volta l'ItalJuve. Ora l'anima è straniera

Juventus-Inter, c'era una volta l'ItalJuve. Ora l'anima è stranieraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 15 maggio 2021 12:15Serie A
di Andrea Losapio

C’era una volta l’ItalJuve. Una squadra che aveva un’identità italiana, con giocatori che facevano parte di un blocco granitico. Tanti italiani, con qualche straniero qui e là, che solitamente formava la spina dorsale della nazionale. La BBC di Antonio Conte ne era solamente l’ultima delle rappresentazioni in stile. Basti pensare all’attacco Del Piero-Inzaghi, i Mondiali del 74 con Zoff, Capello, Causio e Anastasi, oppure quelli del 1982 con Zoff, Cabrini, Scirea, Tardelli, Paolo Rossi e Gentile.

Tutto questo si è perso nell’anno in cui la Juve ha mancato il decimo Scudetto consecutivo. Vero è che Bonucci e Chiellini ci sono ancora, ma non sono sempre i titolari. A centrocampo ci sono Chiesa e Bernardeschi (e nessun altro), mentre davanti ci sono solo stranieri. I nazionali sono quattro - va fuori Buffon da questo gruppo - è vero, un blocco ma non granitico come quelli precedenti, non da assoluti protagonisti e come i migliori giocatori della propria squadra.

E l’Inter? Antonio Conte ha deciso di puntare su qualche italiano, anche se non tutti sono sempre titolari. Però Bastoni è assolutamente un perno della squadra, così come Barella. L’anima italiana, pur non esagerata nei numeri, poi passa anche dai Sensi e dai Gagliardini, da Darmian e D’Ambrosio, più Ranocchia e Pinamonti. L’Inter però aveva già vinto il Triplete senza avere nessun giocatore italiano (eccezion fatta per Thiago Motta, comunque naturalizzato) nei titolari. La Juventus invece ha perso quella italianità che l’ha sempre contraddistinta.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000