Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Insigne: "Kvara non lo conoscevo. L'ho visto anno scorso, è stato il valore aggiunto del Napoli"

Insigne: "Kvara non lo conoscevo. L'ho visto anno scorso, è stato il valore aggiunto del Napoli"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 19:45Serie A
di Tommaso Bonan

Tornato a Napoli in questi giorni (domenica ha assistito al match di campionato tra la squadra di Mazzarri e l'Inter al Maradona), Lorenzo Insigne, ora in MLS con il Toronto FC, ha parlato in esclusiva a Sky Sport, nella quale ha ripercorso la sua avventura con la sua squadra del cuore prima di soffermarsi sull'attualità. "Quando torno a Napoli, il profumo lo sento già quando atterro a Roma, anche se le due città sono distanti. Di Napoli mi manca tutto, perché giustamente è casa. Ma non nego che in Canada io e la mia famiglia stiamo benissimo. Come ho detto a mia moglie, che ovviamente mi ha chiesto come è stato tornare allo stadio, ho vissuto emozioni uniche".

"Kvara il valore aggiunto, Osimhen non vada via"
Passando ai singoli, l'ex capitano ha commentato il rendimento dei due attaccanti principali del Napoli e ha dato un consiglio alla società: "Kvara non lo conoscevo, ma vedendolo l’anno scorso posso dire che è stato lui il valore aggiunto del Napoli perché ha fatto delle cose straordinarie. A Osimhen l’unica cosa che direi è di pensarci bene prima di andare via da Napoli, perché le emozioni che ha vissuto l’anno scorso qua non si possono vivere da altre parti. Vincere uno scudetto a Napoli è diverso dal vincerlo da altre parti o con un’altra maglia. Sicuramente saprà fare la scelta giusta, io spero che rimarrà qui ancora a lungo perché è un giocatore fortissimo e spero che anche la società, se deve fare uno sforzo, lo faccia, perché attaccanti forti così in Europa non ce ne sono".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile