Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, Felipe Anderson: "Giornata incredibile, Sarri l'allenatore più importante"

Lazio, Felipe Anderson: "Giornata incredibile, Sarri l'allenatore più importante"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 maggio 2024, 23:48Serie A
di Antonino Sergi

Ultima con la maglia della Lazio per Felipe Anderson, ai microfoni di DAZN le parole del brasiliano dopo la sfida contro il Sassuolo. "E' stata un'emozione bellissima, ringrazio tutti quanti. Sognavo di giocare nel calcio italiano, ho passato maggior parte della mia carriera qui ed è stata una giornata incredibile. Ringrazio tutti quanti per l'affetto. La migliore è stata la seconda stagione, poi quella dello scorso anno e sono indimenticabili".

Il giocatore più forte con il quale hai giocato?
"Lucas Leiva".

Quello che porti di più nel cuore?
"Sempre Lucas Leiva, ci ha insegnato tante cose e anche a livello di mentalità. E' una persona unica ed un punto di riferimento".

L'allenatore più importante che hai avuto?
"Sarri".

Vero che potevi andare alla Juventus?
"Da quando è cominciato quest'anno mi sono arrivate tante cose, ho scelto di tornare in Brasile ed è quello che conta".

Il difensore più difficile da superare?
"Tantissimi, in Italia sono tutti difficili da superare".

Come mai la scelta di tornare in Brasile e perché il Palmeiras?
"Ho sempre sognato di giocare in Europa, però volevo fare grandi cose anche nel mio paese. E' arrivata l'occasione adesso, sto bene e sono nella fase migliore perché riesco a recuperare veloce. Hanno un progetto importante e vincente, voglio vincere per il mio popolo e voglio dimostrare il mio calcio per la mia gente in Brasile".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile