Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle della Fiorentina - Perla di Kouamé, Castrovilli è leader. Quarta beffato da Lukaku

Le pagelle della Fiorentina - Perla di Kouamé, Castrovilli è leader. Quarta beffato da LukakuTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2021
mercoledì 13 gennaio 2021 17:42Serie A
di Luca Chiarini

Fiorentina-Inter 1-2
Marcatori: 40' Vidal, 57' Kouamé, 119' Lukaku

Terracciano 6 - L'intervento disperato su Sanchez si tramuta nell'episodio chiave del primo tempo: il tackle sul cileno sfugge a Massa, ma non al VAR, che interviene e concorre a far assegnare il penalty ai nerazzurri. Sicuro con i piedi su Hakimi poco prima del novantesimo, miracoloso su Lukaku, che lo beffa a tempo scaduto.

Milenkovic 6 - Monta la guardia su Perisic, che nel secondo tempo alza i giri e lo coglie talvolta di sorpresa. Lui però non perde la bussola e sa arrabattarsi.

Quarta 6 - Contraerea solida ed efficace, anche perché l'assenza dall'inizio di Lukaku agevola non poco quel tipo di lavoro. Graziato da Lautaro dopo uno svarione in avvio di ripresa, troppo morbido (e stremato) in chiusura sul gigante belga nell'episodio decisivo del match.

Igor 6,5 - Nemmeno l'onda Hakimi lo scalfisce: il marocchino è arma letale per antonomasia, ma lui, insieme al bastione viola, resiste colpo su colpo.

Caceres 6 - Nel primo tempo Perisic non è particolarmente tagliente nelle sue sortite su quel lato, e lui riesce a contenerlo con discreto agio. In appoggio alla manovra, però, palesa qualche limite. (Dal 53' Venuti 6,5 - Pimpante e subito in partita: ottime risposte per Prandelli).

Bonaventura 6 - Non sembra particolarmente a suo agio in una posizione un po' improvvisata per il forfait dell'ultimo minuto di Borja Valero. Si adegua come può e ci mette tanta volontà, crescendo nel secondo tempo.

Amrabat 6,5 - Il tandem con Bonaventura è ben assortito, come lo sarebbe stato con Borja Valero. Muscoli e sostanza che pareggiano l'estro del partner. E nel confronto con la mediana muscolare dell'Inter non capitola: tutt'altro, si fa valere con grande caparbietà.

Biraghi 6 - Quel piede meriterebbe qualche sortita in più sulla sinistra. Qualche eccesso di zelo, dunque, ma nel complesso è ordinato e sbaglia poco su quel lato.

Castrovilli 7 - Il tackle da ultimo difensore su Lautaro in avvio di gara è la Polaroid della sua smania di spaccare in due la partita dopo l'assenza forzata in campionato. Per lunghi tratti, tuttavia, predica nel deserto. Cresce insieme alla squadra dopo l'intervallo e indica la via con le sue giocate.

Eysseric 4,5 - L'avvio non promette particolarmente bene: fallo tattico un po' precipitoso su Lautaro che gli costa l'ammonizione dopo sei minuti. Non occupa una posizione strategica, ma è limitato in alcune scelte. Prestazione pallidina: non a caso, è il primo a rientrare alla base. (Dal 52' Vlahovic 6 - Tanto parapiglia, anche se non sollecita Handanovic. Ci prova).

Kouamé 7 - Prandelli lo carica alla vigilia e lo schiera al centro dell'attacco in una partita certamente non banale. Lui bascula sul fronte d'attacco senza produrre alcunché, fino alla serpentina che prima induce in errore Massa, corretto poi dall'intervento del VAR. Nel secondo tempo raddrizza il match con una sventola che Handanovic non vede nemmeno partire. (Dal 97' Callejon 6 - Ingresso non indimenticabile, ma si adegua al canovaccio).

Cesare Prandelli 6 - Carattere e tenacia: questa partita, risultato a parte, dimostra che la squadra è viva e crede nel suo tecnico. Per il resto, le lacune da colmare di certo non mancano.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000