Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Niente di scontato: il punto sul rinnovo di Leao e tutte le possibili insidie verso l'addio

Niente di scontato: il punto sul rinnovo di Leao e tutte le possibili insidie verso l'addioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 settembre 2022, 17:00Serie A
di Marco Conterio

Il caso relativo al futuro di Rafael Leao è destinato a diventare uno dei temi trainanti del calciomercato del Milan. Perché il portoghese è il calciatore più decisivo del campionato italiano ma guadagna al momento 'solo' 1,7 milioni a stagione. Un ingaggio non certo rapportato a qualità, potenzialità e prospettive. Per questo il giocatore intende rapidamente sedersi a un tavolo di trattativa: contratto in scadenza nel 2024, in mezzo ci sono anche i 19 milioni di euro di penale da pagare allo Sporting, fattore di non poco conto sulle richieste contrattuali di Leao.

Chelsea, PSG e Real Madrid
Il Milan può arrivare anche a sforare il monte ingaggi e a offrire a Leao 6,5 milioni di euro. Solo che le grandi d'Europa, come il Chelsea, il Paris Saint-Germain e il Real Madrid, potrebbero spingersi a stipendi da doppia cifra nell'estate che verrà. E per il Milan, una proposta ben superiore ai 100 milioni di euro potrebbe essere giusta per far crollare le convinzioni e far partire il portoghese. Al momento l'intenzione è chiara: Maldini e Massara vogliono blindare Leao con un contratto importantissimo. Però la partita economica che vogliono giocare le grandi d'Europa parte, tecnicamente, con un vincitore già scritto. Deciderà, tutto, la volontà del giocatore sul quale però il fattore economico, visti i soldi da pagare allo Sporting CP, ha un peso non indifferente.

Primo piano
TMW Radio Sport