Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Sassuolo, De Zerbi: "Mancata la qualità nel concludere. E i giovani parlano poco in campo"

Sassuolo, De Zerbi: "Mancata la qualità nel concludere. E i giovani parlano poco in campo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 20 febbraio 2021 23:36Serie A
di Emanuele Pastorella

Il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, commenta così l'1-1 nel derby contro il Bologna nel post-gara di Dazn: “La partita è stata condizionata dall’espulsione, per me non c’è. Nel calcio non c’è l’espulsione di Hickey. Ma anche noi abbiamo pagato il prezzo di questo regolamento, so di cosa parliamo. E’ una partita falsata in 11 contro 10. Poi avremmo dovuto vincere con più gol di scarto, lo dicono i numeri: 32 tiri, tantissime occasioni. Prima del loro gol abbiamo avuto occasioni anche noi, ma in 11 contro 11 sarebbe stata una gara diversa. Abbiamo sbagliato troppe conclusioni e parlavamo troppo poco in campo, chi è subentrato non lo ha fatto come avrei voluto”.

Da chi si aspetta un po’ più di dialogo?
“E’ un difetto delle nuove generazioni, i giovani non parlano e non si fanno dare la palla quando dovrebbero. Batto tanto su questo aspetto, ma lo facciamo troppo poco. I grandi, invece, parlano di più”.

Da cosa è dovuta la scelta di Lopez e non Traore o Defrel?
“Loro si difendevano 4-4-2, noi con due difensori e due centrocampisti avremmo creato superiorità. Mi serviva uno che cucisse il gioco, l’ideale era Lopez. E’ quello più goloso della palla, per questo ho messo lui”.

E’ mancata qualità in fase d’attacco.
“Quando parlo di tiri e dell’ultimo passaggio, mi riferisco a questo. Ma noi siamo questi, non potevamo fare cose diverse. Potevamo, però, metterci più qualità”.

Complimenti per l’onestà nel commentare l’episodio da moviola.
“Sono onesto nel bene e nel male, lo vedo poco quando succede a nostro svantaggio. Chi ha giocato a calcio non può pensare che sia espulsione: è arrivato in ritardo, ma è normale avere la gamba alzata. Al replay sembra da espulsione, ma non è così”.

Avete cercato un profilo tipo Llorente per l’attacco?
“Fosse arrivato Scamacca, lo avremmo preso volentieri. E’ andata diversamente, andiamo avanti così. E si può pareggiare in 11 contro 10, è già successo. Non bisogna cercare sempre il perché, è mancata un po’ di qualità: ricordo le conclusioni di Berardi, Magnanelli, Locatelli e Traore dal limite con tanto spazio, ma non hanno preso la porta. E’ questo il rammarico”.

Come commenta i numeri di Caputo?
“E’ un privilegio averlo: non sta bene, fossero tutti al 100% avremmo messo più qualità. Di Europa dobbiamo parlarne tra di noi, in spogliatoio: oggi potevamo fare di più, specialmente da chi è subentrato, perché deve avere più coraggio e personalità. Abbiamo 35 punti, ma la stagione non è finita”.

Come si spiega il gol subito?
“E’ stato un errore di passaggio, si poteva giocare in avanti. Ma sono cose che capitano, a noi portano vantaggio: la scorsa partita abbiamo segnato partendo dal basso”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000