Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cittadella, Venturato: "Puniti su due calci da fermo ma abbiamo fatto poco per recuperare"

Cittadella, Venturato: "Puniti su due calci da fermo ma abbiamo fatto poco per recuperare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 20 febbraio 2021 23:56Serie B
di Antonio Trupo

Scuro in volto Roberto Venturato, tecnico del Cittadella, dopo la pesante sconfitta casalinga contro la Reggiana. Questa l'analisi del tecnico granata in conferenza stampa post-partita: "Sicuramente non abbiamo fatto una buona partita, ma l'aver subito gol al primo minuto di gioco e aver perso Tavernelli poco dopo di certo non ci ha agevolato le cose. Siamo rimasti in gara per gran parte del primo tempo, la Reggiana ci ha colpito due volte su due calci da fermo, sinonimo di una partita nata male che non abbiamo avuto la capacità di riprendere. Non mi sembra il caso di alzare un polverone dopo questa sconfitta, il campionato di Serie B è un torneo lungo e difficile e una sconfitta non deve cancellare quanto di buono fatto finora. Certo è che se vogliamo lottare per qualcosa di importante dobbiamo migliorare nella lettura delle partite, abbiamo capacità e caratteristiche per poter fare prestazioni diverse senza lasciarci prendere dalla foga".

C'è un problema di concentrazione visti i tanti gol subiti nei primi minuti?
"Sicuramente dobbiamo migliorare l'approccio ma non è detto che subire un gol all'inizio debba compromettere l'intera partita. Quando si va in svantaggio mi aspetto che la squadra dia tutto per recuperare e vincere, è questo quello che mi interessa".

Gli infortuni hanno condizionato la gara?
"Gli infortuni ti condizionano nelle scelte, certo che vorrei sempre tutti a disposizione per avere maggiori possibilità di variare durante le partite. Dobbiamo fare
alcune valutazioni e capire come mai si verificano spesso situazioni di questo tipo, trovando soluzioni nel breve tempo. Tra Ghiringhelli e Tavernelli mi preoccupa più quest'ultimo, ha preso una gran botta, ma valuteremo con calma con gli esami strumentali".

La Reggiana è stata superiore?
"In tempi non sospetti ho più volte sottolineato il loro modo di esprimere il gioco, oggi avevano grandi motivazioni e hanno mantenuto il giusto atteggiamento per tutta la durata della gara. Noi invece non siamo riusciti ad azzannare la partita nonostante siamo in lotta per un obiettivo prestigioso, il gruppo ha grande voglia di fare prestazioni importanti ma quest'oggi non ci siamo riusciti. Dobbiamo avere l'umilità di capire gli errori e rimboccarci le maniche per le prossime partite. Non credo esista un problema mentale, queste sconfitte sono sempre generate da un insieme di fattori e mi prendo ogni responsabilità. Quello che conta è ripartire con entusiasmo e positività".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000