Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Pisa, D'Angelo: "Importante chiudere con una vittoria. Treno playoff perso dopo la Spal"

Pisa, D'Angelo: "Importante chiudere con una vittoria. Treno playoff perso dopo la Spal"
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 10 maggio 2021 18:38Serie B
di Marco Pieracci

Si chiude con una vittoria la stagione 2020/21 del Pisa che nell’ultima giornata di campionato batte in rimonta la Virtus Entella. Il tecnico nerazzurro Luca D’Angelo analizza in sala stampa il 3-2 ai liguri: “Avevamo bisogno di questa vittoria perché era importante chiudere a 48 punti. Lo abbiamo fatto disputando una buona partita, siamo andati anche sotto ma la squadra ci ha messo grande impegno per recuperarla e vincerla in maniera meritata”.

La classifica finale rispecchia i valori del campionato?
“Difficilmente la classifica mente. L’Empoli ha dominato il campionato e alle sue spalle la Salernitana è stata la squadra più continua”.

Che stagione è stata quella del Pisa?
“Credo che il secondo anno di Serie B sia il più complicato perché se nel primo c’è ancora l’entusiasmo per la promozione ottenuta, nel secondo c’è il rischio inconscio di sentirti troppo bravo e questa categoria ti punisce. Fatta eccezione per la partenza non positiva siamo stati sempre lontani dalla zona pericolosa sperando anche di agganciare il treno playoff che abbiamo perso quando dopo il 3-0 alla Spal c’è stato lo stop. In quelle settimane di pausa non siamo riusciti a mantenere la giusta concentrazione”.

Oggi si è rivisto anche Masucci...
“Gaetano è stato importante in campo ma è stato molto importante anche nei mesi in cui non era a disposizione comportandosi come sempre da grande leader. Farlo entrare era un atto di ringraziamento nei suoi confronti e un modo per dargli appuntamento al ritiro estivo”.

Gli allenamenti continueranno o ci sarà il rompete le righe?
“La squadra chiude qui la stagione perché l’anno scorso ha avuto solo due settimane di stop e adesso è stanca soprattutto dal punto di vista mentale. Giocare un campionato così tirato in otto mesi crea difficoltà ed è giusto che i ragazzi si riposino in vista della prossima stagione”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000