Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
focus

La Top 11 del Girone A di Serie C: Magrassi-Giani, boom Pontedera in avanti. Brilla la Giana

FOCUS TMW - La Top 11 del Girone A di Serie C: Magrassi-Giani, boom Pontedera in avanti. Brilla la GianaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Gianni Mattonai
martedì 04 maggio 2021 06:55Serie C
di Claudia Marrone

E' andata in archivio la 38^ e ultima giornata del Girone A di Serie C. Questi i risultati:
Alessandria-Pro Patria 0-1
Carrarese-Pro Vercelli 0-0
Giana Erminio-Pistoiese 2-0
Grosseto-Olbia 2-0
Lecceo-AlbinoLeffe 1-2
Livorno-Pro Sesto 0-2
Novara-Como 0-5
Piacenza-Juventus U23 3-2
Pontedera-Pergolettese 5-1
Renate-Lucchese 1-0

Di seguito, la TOP 11 di TuttoMercatoWeb.com, che opta per il 3-4-3:

Livieri (Pro Sesto): chiariamolo subito, il Livorno visto domenica è un mansueto agnellino che nella sostanza non dà grattacapi al lombardi. Per loro una prova sufficiente, ma il quid in più lo mette l'estremo difensore quando dice un "prepotente no" prima a Marie-Sainte e poi Blondett. Il tutto quando i suoi erano avanti solo di una rete e Bussaglia provava timidamente a dar linfa ai labronici.

Borghini (AlbinoLeffe): a livello difensivo è perfetto, una prova senza sbavature, e in più ci aggiunge il gol che apre la partita, il secondo consecutivo. Per la formazione seriana è una certezza, fa valere fisicità e qualità.

Marchetti (Giana Erminio): nel complesso buonissima prova quella degli uomini di Brevi, ma in difesa spicca lui, il più propositivo anche quando si tratta di andare un po' oltre la sua zona di competenza. Dove alza un muro, perché dalla sua parte non si passa.

Kalaj (Grosseto): in assenza di Polidori e Gorelli, la maglia da titolare spetta a lui, che sfodera una grande prestazione, senza far rimpiangere i compagni. Autori di un paio di decisivi interventi che fanno scattare le ripartenze dei suoi, tiene a bada Cocco, esperto terminale offensivo dell'Olbia che risulta però innocuo.

Galuppini (Renate): buona parte dalla rosa più titolare è tenuta in panchina, per rifiatare in vista dei playoff, lui va in campo - pare non al top della forma - e mette tutto a ferro e fuoco, facendo quel che vuole di una non pervenuta Lucchese. Che lo soffre, non lo argina e gli consente di avere sempre lo spunto giusto al momento giusto.

Dalla Bona (Giana Erminio): dai social ha fatto trapelare che probabilmente questa sarà la sua ultima stagione di calcio giocato, qualche periodo di riflessione e poi si vedrà. Nel dubbio, lui si leva lo sfizio: un gran sinistro dritto nella porta della Pistoiese che per i lombardi vale oro. Perché mette il definitivo sigillo sulla salvezza diretta.

Palma (Piacenza): nonostante la salvezza già centrata, lotta e si batte con ardore, come se in palio ci fosse sempre qualcosa. Recupera palloni, li smista, dà i ritmi alla manovra dei suoi, tiene vivo il gioco: la qualità l'aveva già mostrata tempo indietro, continua però a dare conferme. Con una maturità in più che lo ha reso sempre più leader della squadra.

Ferri (Pro Patria): uomo a tutto campo per i bustocchi, che non si fanno affatto intimorire dalla seconda in classifica e conquistano la vittoria. Lui è ovunque, come si allarga una maglia nelle trame dell'Alessandria si infila, creando gioco, situazioni e movimento.

Magrassi (Pontedera): basta una tripletta per dire che ha dominato in lungo e largo il terreno di gioco del "Mannucci". Sì, la Pergolettese era quasi in ferie, ma lui si è veramente superato. Prova perfetta, il migliore per distacco.

Perna (Giana Erminio): nelle gare più tese, come lo è stata la sfida salvezza con la Pistoiese, ha sempre fatto la differenza. E è stato esente neppure ieri, quando ha siglato il gol che ha aperto le danze e ha messo lo zampino nel secondo, con l'assist per Dalla Bona: salvezza centrata, e nuovamente in doppia cifra a livello personale.

Giani (Pontedera): prima da titolare con la maglia granata. Due assist e un gol, maturato dagli 11 metri dopo essersi procurato il rigore: l'impatto è stato più che ottimo, soprattutto visti gli imminenti playoff. Che sia il classe 2000, arrivato in granata in prestito dal Pisa, il valore aggiunto della squadra?

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000