Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Soler: "Volevo rinnovare a vita con il Valencia, ma il club ha una filosofia diversa sui contratti"

Soler: "Volevo rinnovare a vita con il Valencia, ma il club ha una filosofia diversa sui contratti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 26 settembre 2022, 15:12Calcio estero
di Alessio Del Lungo

Carlos Soler ha lasciato il Valencia in estate per trasferirsi al PSG, ma non ha ancora chiarito i motivi del suo addio al club spagnolo. Così ne ha parlato in un'intervista a SuperDeporte: "Non è stato facile prendere la decisione di partire, proprio non lo è stato. C'è stata una trattativa per provare a rinnovare il contratto per un anno e mezzo in cui sono successe alcune cose. Alla fine ho preso una decisione, ma mi sono sempre lasciato consigliare. Io e i miei agenti abbiamo adottato una strategia di parlare con il club e cercare le condizioni giuste sia per la durata del contratto che per l'aspetto economico, per il progetto sportivo del club. Ci sono molte persone, e quelle cose danno fastidio anche a me, che pensano che tutto sia una questione di denaro, ma non è così. Ho cercato un contratto a lungo termine al Valencia, ho cercato un progetto sportivo ambizioso per giocare la Champions e poi ho dettato anche alcune condizioni economiche".

Poi prosegue: "Quindi, durante quest'anno e mezzo, più o meno, queste condizioni non sono state soddisfatte. Il club non è arrivato a questo, né si è avvicinato. E alla fine ho anche detto al club che non volevo uscire gratis perché dovevo molte cose al club, così l'ho fatto sapere sia a Layhoon che a Gattuso. Alla fine chiedevo un contratto a lungo termine, dai 25 ai 33, 34 o 35 anni, legandomi a Valencia per tutta la vita. Il club ha una filosofia e non vuole fare contratti più lunghi di X anni. La pensavo diversamente e il club non si è mai avvicinato a quanto chiedevo in termini di anni e quell'accordo non è stato raggiunto. Insieme ai miei agenti, la prima cosa che ho detto loro è stata che mi piacerebbe rimanere al Valencia".