Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Danimarca-Finlandia 0-1, le pagelle: forza Christian, i voti oggi contano poco

Danimarca-Finlandia 0-1, le pagelle: forza Christian, i voti oggi contano pocoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PhotoViews
domenica 13 giugno 2021 06:28Euro 2020
di Patrick Iannarelli

Danimarca - Finlandia 0-1
Marcatori:
60' Pohjanpalo (FIN)

DANIMARCA
Schmeichel 6 - Non subisce moltissimi tiri verso lo specchio della porta, sul colpo di testa di Pohjanpalo non può farci nulla. Carica i suoi come può dopo attimi di terrore.

Wass 6 - Si vede poco in fase offensiva, pensa più a difendere. Ma sull’out di destra c’è sempre, i centrocampisti lo coinvolgono spesso nella manovra. (Dal 76’ Stryger Larsen s.v.).

Kjaer 10 - È il primo a coprire Eriksen e a rassicurare la moglie. Gran gesto da parte del centrale danese, il gruppo viene evidenziato anche da questi gesti. (Dal 63’ Vestergaard 6 - Prova a buttarsi in avanti per poter inseguire il pareggio).

Christensen 6 - Una sola occasione da gol, una rete subita. Ma l'Europeo della Danimarca inizierà dalla prossima gara.

Maehle 10 - Salva la vita a Eriksen, si accorge immediatamente di ciò che sta accadendo. Il resto passa in secondo piano.

Hojbjerg 6 - Si prende la responsabilità di tirare il calcio di rigore, ma Hradecky intercetta la conclusione. Prova spesso a suonare la carica e ad impensierire il portiere finlandese.

Delaney 6 - In mezzo al campo prova a dare una marcia in più ai suoi, recupera parecchi palloni e si rende pericoloso anche quando c'è da inserirsi in area di rigore. (Dal 76’ Cornelius s.v.).

Poulsen 6 - Si procura il calcio di rigore e prova a far cambiare il ritmo ai suoi nel secondo tempo, svaria su tutto il fronte d'attacco.

Eriksen - La grande paura. Poi le notizie dall'ospedale. Sei forte, ragazzo. C'è qualcosa di molto più importante dei numeri. Si chiama vita. Il campo per una volta conta pochissimo o nulla. (Dal 43’ Jensen 6 - Prova un paio di conclusioni, ma non trova lo specchio della porta).

Braithwaite 6 - Lotta e combatte dal primo all'ultimo minuto, non sfrutta due buone occasioni. Ma quando carica il destro è sempre pericoloso.

Wind 6 - Inizia la partita con una gran conclusione dal limite, ma Hradecky gli dice di no. Lotta e combatte, è l'unico riferimento offensivo, ma si muove coi tempi giusti. (Dal 63’ Skov Olsens 6 - Si fa vedere parecchio in area di rigore, da due passi si fa anticipare. Ma gioca bene e può dare il suo contributo).

Kasper Hjulmand - Non è facile gestire mentalmente un gruppo in questa maniera, non è facile mantenere la calma. Prova a vincere una partita che dal punto di vista emotivo si era messa male, ma non va giudicato per quanto si è visto in campo questo pomeriggio. La vita ha un valore completamente differente rispetto al calcio.

FINLANDIA
Hradecky 7 - Praticamente il migliore in campo. Nella prima parte del primo tempo para qualsiasi cosa, nella ripresa neutralizza il calcio di rigore di Hojbjerg.

Raitala 6 - Si sacrifica sulla corsia di destra, i pericoli maggiori arrivano proprio dalle sue parti. Tiene come può, neutralizza le offensive dei danesi.

Toivio 6,5 - Tanti palloni che spiovono in area, ma vince quasi tutti i contrasti. Anticipa chiunque, soprattutto nel finale.

Arajuuri 6 - Mezzo voto in meno per l’intervento da rigore che avrebbe potuto complicare notevolmente la situazione. Nel complesso gioca una buona gara e concede pochissimo.

O'Shaughnessy 6 - Qualche sbavatura c’è stata, soprattutto nel primo tempo. Poi blinda la difesa e chiude ogni spazio.

Uronen 6,5 - Con pazienza attende il momento giusto e si propone soltanto quando non ci sono pericoli sulla fascia mancina. Suo il cross per il gol di Pohjanpalo.

Sparv 6 - Si piazza in mediana e prova a gestire i pericoli, aiuta soprattutto quando c’è da coprire. (Dal 77’ Schuller s.v.).

Lod 6,5 - Bene in fase di costruzione, quando c’è da mettersi l’elmetto e combattere in mediana non si tira indietro. Recupera parecchi palloni in mezzo al campo.

Kamara 6 - Tanto sacrificio nella prima pare di gara, cala nella ripresa. Ma va a pressare chiunque. Si sacrifica in ogni momento della sfida.

Pohjanpalo 7 - È l'uomo del match. Sbuca dal nulla e segna un gol storico che regala il primo successo nelle competizioni ufficiali alla nazionale finlandese. (Dall’84’ Forss s.v.).

Pukki 6,5 - Fa reparto da solo e riesce a gestire due clienti difficili come Kjaer e Christensen. Tiene parecchi palloni, non segna ma non si ferma mai. (Dal 77’ Kauko s.v.).

Markku Kanerva 7 - Stesso discorso del collega. Non è mai facile gestire una situazione delicata, soprattutto durante i momenti concitati. Applausi per tutti, anche per gli avversari.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000