Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

L'Austria fa festa con Baumgartner: 1-0 all'Ucraina e ottavi di finale contro l'Italia a Wembley

L'Austria fa festa con Baumgartner: 1-0 all'Ucraina e ottavi di finale contro l'Italia a WembleyTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 21 giugno 2021 19:52Euro 2020
di Andrea Piras

Sarà l'Austria l'avversario dell'Italia negli ottavi di finale sabato prossimo. La nazionale di Franco Foda supera 1-0 l'Ucraina condannando il team di Shevchenko ad attendere la fine della fase a gironi per sapere se passerà fra le migliori terze o saluterà Euro2020.

Le scelte - Shevchenko si affida agli uomini migliori schierando un 4-1-4-1 con Bushchan in porta, Karavaev, Zabamyl, Matvlyenko e Mykolenko in difesa. Sydorchuk è il perno di centrocampo con Yarmolenko, Shaparenko, Zinchenko e Malinovskyi alle spalle dell’unica punta che è Yaremchuk. Risponde Foda con una linea a quattro formata da Lainer, Dragovic, Hinteregger e Alaba a protezione della porta difesa da Bachmann. A centrocampo spazio a Schlager, Laimer e Grillitsch con Sabitzer e Baumgartner alle spalle di Arnautovic.

Zampata Baumgartner - Il primo guizzo dopo appena un minuto con Schlager che si inserisce bene all’interno dell’area ma di rigore ma Zinchenko in scivolata devia in calcio d’angolo. La nazionale di Foda parte molto forte chiudendo l’Ucraina nella propria trequarti campo. Al quarto d’ora è Arnautovic che prova la conclusione dalla distanza ma Shaparenko devia sul fondo. Al ventesimo la nazionale di Foda certifica il predominio territoriale sbloccando il punteggio con Baumgartner, abile a sfruttare un cross su corner di Alaba e a superare con la punta del piede Bushchan. La risposta degli uomini di Shevchenko arriva con un diagonale velenosissimo di Shaparenko ben parato da Bachmann con Yarmolenko che per poco non arriva sul pallone.

Baumgartner ko, Arnautovic divora - Alla mezz’ora però Baumgartner, probabilmente toccato duro alla testa in occasione delle rete del vantaggio, alza bandiera bianca ed è costretto ad uscire. Al suo posto Foda manda in campo Schopf. Nonostante sia uscito il migliore in campo, l’Austria continua a macinare gioco e al 37’ va vicino al raddoppio con Laimer ma la sua conclusione in diagonale viene messa in corner da Bushchan. Poco prima del finale di frazione Schopf scappa via sulla corsia di destra e mette per Arnautovic un pallone invitantissimo ma l’attaccante austriaco si divora la palla del raddoppio tutto solo davanti a Bushchan. Nel recupero ancora Austria avanti con Sabitzer che da terra serve dal limite dell'area Arnautovic ma l'attaccante calcia non benissimo favorendo la parata di Bushchan.

Più equilibrio ad inizio ripresa - La ripresa si apre con la nazionale di Franco Foda ancora pericolosa questa volta con Schlager ma Bushchan riesce a neutralizzare. L’Ucraina però reagisce e al decimo Yarmolenko si fa trovare al traversone dal versante destro del campo ma Lainer anticipa Yaremchuk all’ultimo istante e allontana. Sessanta secondi più tardi è ancora Schlager che prova una conclusione al volo dalla distanza con il pallone che termina sul fondo. Al quarto d’ora, l’Ucraina va vicino al pareggio con un cross su calcio di punizione di Tsygankov deviato verso la propria porta da Lainer ma Bachmann salva tutto.

Brivido Yaremchuk - Shevchenko getta nella mischia anche Marlos ma il brasiliano d’Ucraina non riesce a dare la scossa dovuta. Alla mezz’ora è proprio lui a scodellare un calcio di punizione verso il centro dell’area che però non crea problemi alla porta di Bachmann. Sul capovolgimento di fronte è Sabitzer che prova la conclusione dalla distanza ma Zabarnyi devia in corner. Attraverso il possesso palla l’Austria prova a congelare il match ma commette qualche errore tecnico di troppo. Nel finale l’Ucraina attacca con tutti gli uomini a disposizione con Shevchenko che si affida ad un 4-2-4 e all’88’ sfiora il pareggio con un diagonale di Yaremchuk che termina di un soffio sul fondo.

RILEGGI LA DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000