Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le probabili formazioni di Inter-Milan: Lukaku contro Ibra, Conte non rinuncia ad Hakimi

Le probabili formazioni di Inter-Milan: Lukaku contro Ibra, Conte non rinuncia ad HakimiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 26 gennaio 2021 06:06Probabili formazioni
di Luca Chiarini

In palio c'è molto più di una semifinale di Coppa Italia: c'è in ballo l'orgoglio, la supremazia cittadina e un carico di autostima da tramutare in energia pura per la volata Scudetto. Inter-Milan è tutto questo, e molto di più. Sarà l'atteso faccia a faccia tra le due squadre che più di tutte si sono contese lo scettro di questa prima metà di stagione, un antipasto del derby di campionato (in programma tra poco meno di un mese), che molto potrà dire sulle ambizioni tricolore dei due club. Rossoneri in vantaggio nei venticinque precedenti in Coppa Italia con dieci vittorie, a fronte delle sette dei nerazzurri. Chi passerà il turno affronterà la vincente di Juventus-SPAL nelle final four del torneo.

COME ARRIVA L'INTER - Il pari di Udine, pur avendo assottigliato il gap dalla vetta, ha il sapore di un'occasione persa. La Coppa Italia rappresenta un'opportunità di riscatto e insieme un obiettivo primario, o comunque più preponderante dopo l'uscita di scena dalla Champions League. Antonio Conte riparte dai tre tenori della difesa, vale a dire Skriniar, De Vrij e Bastoni, cui spetterà il compito di proteggere la porta di Samir Handanovic. Verso la riconferma Hakimi, in vantaggio nel duello con Ashley Young, mentre sul fronte opposto dovrebbe rivedersi Darmian. Accanto al metronomo Brozovic, inamovibile al pari di Barella, dovrebbe esserci Roberto Gagliardini, in vantaggio nel ballottaggio con Sensi. Possibile turno di riposo per Lautaro Martinez: sarà con ogni probabilità Alexis Sanchez a duettare in attacco con Lukaku.

COME ARRIVA IL MILAN - Il titolo di campione d'inverno è stato accompagnato dal boccone amaro della sconfitta senza appello contro l'Atalanta al Meazza. Nessun dramma, però, perché il colpo sembra essere stato diffusamente assorbito a Milanello come un semplice incidente di percorso, che non può di certo intaccare il giudizio sul ruolino da record tenuto sin qui. Tra i pali la scelta è forzata, perché la squalifica di Donnarumma impone a Pioli di fare nuovamente affidamento su Tatarusanu. Il turnover sarà moderato, per non dire assente: Dalot può spuntarla su Calabria e chiudere la linea a quattro insieme a Kjaer, Romagnoli e Theo Hernandez. Tonali è a rischio anche per la panchina: avanza dunque la candidatura di Meité per affiancare Kessié in mezzo al campo. Fantasia ed estro sulla trequarti: Brahim Diaz galleggerà tra le linee, insieme a Saelemaekers e Leao, alle spalle dell'unica punta, che sarà ovviamente Zlatan Ibrahimovic.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000