Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Altro palo, ma all'Arsenal non basta. Il Villarreal di Emery va in finale di Europa League

Altro palo, ma all'Arsenal non basta. Il Villarreal di Emery va in finale di Europa League
giovedì 06 maggio 2021 22:57Serie A
di Simone Lorini

È il Villarreal la seconda finalista dell'edizione 2020/21 di Europa League: gli spagnolo mettono a frutto il successo dell'andata e all'Emirates Stadium ottiene il pareggio che voleva, guadagnando così l'accesso all'atto finale della competizione. Stagione fallimentare per i Gunners, oggi garibaldini ma troppo imprecisi in zona gol. Grossa rivincita per Unai Emery, giunto al Villarreal proprio dopo essere stato esonerato dall'Arsenal: lo spagnolo si conferma un incredibile specialista della competizione, che ha vinto per tre volte col Siviglia.

Nel primo tempo per i Gunners due occasioni molto importanti entrambe firmate da Aubameyang, mentre gli spagnoli hanno faticato a farsi vedere con concretezza dalle parti di Leno, complice un infortunio che ha tolto di mezzo Chukwueze, sicuramente il più pericoloso e intraprendente tra gli ospiti. Per i londinesi anche un palio: dopo una serie di batti e ribatti in area di rigore, colpo al volo di esterno da parte di Aubameyang con la sfera che colpisce il palo prima di finire a lato. A fine frazione invece Rulli deve controllare in due tempi una conclusione ravvicinata dello stesso gabonese.

Nella ripresa si gioca praticamente ad una porta: assalti Arsenal sin dal ritorno in campo, con Pepè e Smithe-Rowe che sono i primi ad andare vicinissimi al gol qualificazione. Con il passare dei minuti l'efficacia degli attaccanti di casa però cala, così Arteta cambia: Martinelli è la prima mossa, seguono Lacazette e Willian. Prima dell'avvicendamento con il francese però Aubameyang ha un'altra occasione clamorosa: cross al bacio di Bellerin, il gabonese sale in cielo e colpisce di testa a botta sicura ma è ancora una volta il palo a negargli la gioia del gol.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000