Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Dybala, l'Inter e la convergenza di Marotta. Qualcuno in attacco dovrà partire (non solo Sanchez)

Dybala, l'Inter e la convergenza di Marotta. Qualcuno in attacco dovrà partire (non solo Sanchez)TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 28 giugno 2022, 10:50Serie A
di Tommaso Bonan

L'attacco dell'Inter è un reparto troppo affollato, se si considera il possibile arrivo di Paulo Dybala. E non basta neppure l'addio di Sanchez - sottolinea La Gazzetta dello Sport -, una situazione che vivrà probabilmente in questa settimana un'accelerazione, visto che i dirigenti nerazzurri hanno in agenda un incontro con l'agente del cileno. L'Inter dovrà far spazio con un'altra cessione, oltre ad Alexis.

Gli indiziati.
E l'indiziato - si legge - non può essere Correa (che ha un ingaggio inferiore). Per far sì che arrivi Dybala arrivi, a partire dovrebbe essere Dzeko: non per una questione tecnica, ma perché il bosniaco guadagna 5,5 milioni (ad oggi però non ci sono offerte). A meno che - conclude La Gazzetta dello Sport facendo riferimento alle parole di Marotta - la convergenza non riguardi Lautaro Martinez...