Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Alejnikov: "Juve, mancano regista e fantasista. Da solo vinceva Maradona"

ESCLUSIVA TMW - Alejnikov: "Juve, mancano regista e fantasista. Da solo vinceva Maradona"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 12 aprile 2021 14:38Serie A
di Lorenzo Marucci

"DifficiIe spiegare cosa senta dentro di sè Cristiano Ronaldo; se lui avrà voglia di raccontarlo lo farà lui". Così Sergej Alejnikov ai taccuini di Tuttomercatoweb.com. L'ex centrocampista juventino si è stabilito da tempo in Italia e ora dice sul portoghese, ieri apparso nervoso contro il Genoa: "E' chiaro che fin dall'inizio lui come tutta la Juve voleva la Champions, però nel calcio conta il collettivo. Serve una squadra che collabori tutta insieme. Da solo non puoi far risultato, l'unico è stato Maradona".

Quali sono stati i problemi della Juve?
"L'ho detto mille volte, il problema è il centrocampo, poi è chiaro che non ci si può fissare un reparto solo. Credo che quest'anno debba essere di transizione per poi migliorarsi nella stagione prossima".

Cosa è mancato?
"Un regista e un fantasista tipo Baggio che sa finalizzare e dare l'ultimo passaggio".

Chiesa è una delle note liete...
"E' bravo ma non bisogna fermarsi al singolo ma guardare al reparto collettivo".

Pirlo come lo ha giudicato? E cosa farebbe per l'anno prossimo?
"E' un discorso che deve analizzare la società: il mestiere di allenatore è legato ai risultati. e' difficile giudicarlo, è al suo primo anno: ci sono stati errori, ma sta crescendo. Ora dipende da ciò che vuol fare il club".

Si aspettava che l'Inter potesse vincere lo scudetto?
"Inizialmente non ero convinto, ma ora solo l'Inter può perderlo".

Le è piaciuto il suo modo di giocare?
"Dipende dai gusti, ma in Italia il calcio conta prima di tutto il risultato. In generale non ha un'importanza assoluta"

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000