Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Due settimane alla fine del mercato - Vice Brozovic o addio (difficile). Quale futuro per Eriksen?

Due settimane alla fine del mercato - Vice Brozovic o addio (difficile). Quale futuro per Eriksen?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 18 gennaio 2021 20:45Serie A
di Simone Bernabei

Quale futuro per Christian Eriksen? Parlandone a inizio mercato, tutti o quasi avrebbero giocato una fiche sull’addio del danese all’Inter. Troppo poco lo spazio avuto dal suo arrivo, troppo alto il suo ingaggio per permettersi il lusso di tenerlo in panchina. E allora inevitabile pensare al mercato, come ammesso da Marotta a inizio gennaio. Da quel giorno sono passate due settimane abbondanti ma Eriksen è ancora ad Appiano Gentile. Non che manchino estimatori, ma l’operazione addio non è così semplice da mettere su. L’Inter accetterebbe anche di lasciarlo partire in prestito secco e gratuito, ma occorre comunque un club disposto a pagare il suo ingaggio da 7,5 milioni netti a stagione. Mica semplice, di questi tempi. E così anche Antonio Conte, in uno sfoggio di aziendalismo, ha fatto un passo indietro. Prima provandolo regista nel successo di Coppa Italia con la Fiorentina, poi ammettendo pubblicamente come il danese possa diventare il “rinforzo” invernale dell’Inter in quella casella del campo. Perché l’Inter cerca un vice Brozovic, ma i rubinetti sono chiusi e difficilmente Marotta e Ausilio avranno liquidità per un nuovo acquisto.

Quali club ancora in corsa? “Ci sta lavorando Ausilio”, ha risposto nelle scorse ore Marotta a precisa domanda in merito. Perché al netto dei ragionamenti sulla funzionalità di Eriksen come play di scorta di casa Inter, la società continua a scandagliare il mercato per capire se esiste una exit strategy. Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della possibilità legata ad uno scambio con l’Atalanta col Papu Gomez, ma eventualmente se ne parlerà nelle ultimissime battute della sessione di mercato. L’Ajax si era interessato, ma difficilmente potrà arrivare allo stipendio dell’ex Tottenham. Gli Spurs se lo riprenderebbero volentieri, ma prima dovrebbe uscire Dele Alli, magari verso il PSG. Ovvero la primissima squadra emersa per accogliere il danese, ma le idee iniziali non hanno avuto un seguito e difficilmente la pista transalpina potrà scaldarsi in questi giorni (anche visto il veto di Pochettino all’addio contestuale di Paredes).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000