Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 10 maggio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 10 maggio
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 11 maggio 2021 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

PIRLO AI TITOLI DI CODA, ALLEGRI O GASPERINI PER IL FUTURO DELLA JUVENTUS. INTER: VIA UNO TRA BASTONI E LAUTARO, IN BILICO ANCHE SANCHEZ E VIDAL. IL MILAN VUOLE RISCATTARE TOMORI, IL NAPOLI STUDIA DE PAUL E LA LAZIO VUOLE RIPORTARE IN ITALIA HAGI JR. LE PRIME RICHIESTE DI MOURINHO ALLA ROMA: RENATO SANCHES E BELOTTI

Scotta la panchina di Andrea Pirlo, allenatore della Juventus che domenica sera non si è dimesso dopo la sconfitta contro il Milan, ma resta comunque in bilico. Torna l’ombra di Igor Tudor, scrive La Stampa, che sottolinea come il futuro sia a questo punto scontato: comunque vadano le cose, Pirlo non sarà più il tecnico dei bianconeri nella prossima stagione. Il quotidiano torinese fa due nomi per l’eredità: il favorito sembra Massimiliano Allegri, corteggiato però dal Real Madrid, ma sarebbe concreta anche la pista che porta a Gian Piero Gasperini dell’Atalanta.

Partenza a razzo, finale non proprio da turborazzo. Alvaro Morata non è stato il peggiore in campo nella Juventus che ha perso in casa col Milan, ma neanche tra i migliori e tantomeno un giocatore in grado di cambiare la storia della partita. Una prestazione in linea con un 2021 non proprio felicissimo, dopo che i primi mesi da nuovo calciatore bianconero aveva fatto ben sperare. Al netto del fatto che con ottime probabilità il suo futuro non sia la priorità di casa Juve, ben preoccupata da problemi di rango superiore, per rinnovare il prestito di Morata (il riscatto a fine stagione non sembra a oggi un’opzione) servirebbero 10 milioni di euro, con la prospettiva di doverne poi investire 35 nel 2022. I margini di trattativa con l’Atlético Madrid sembrano esserci, e sono forse l’unico vero motivo per non chiudere ancora la porta alla conferma.

Alexis Sanchez è finalmente tornato Maravilla. Il cileno, dopo aver superato i problemi fisici, si è dimostrato una risorsa preziosa per l'Inter. Nelle ultime due stagioni, come riporta Tuttosport, ha giocato 21 partite da titolare e ha preso parte a 20 gol fra reti segnate (9) e assist (11). Il futuro però è tutta un’incognita. A pesare, infatti, è l’ingaggio di 7 milioni, il terzo della rosa dopo Lukaku ed Eriksen. E l’Inter che ha un bisogno enorme di tagliare il monte ingaggi non può permettersi di tenere in rosa una riserva, seppur di lusso, così tanto pagata.

Come si legge sulle pagine del Corriere della Sera, i problemi finanziari dell'Inter costringeranno la dirigenza nerazzurra a cedere un pezzo pregiato della rosa durante la prossima finestra di mercato: i due giocatori indiziati sono quelli più appetibili sul mercato, ovvero Alessandro Bastoni e Lautaro Martinez, entrambi giovani e capaci di garantire una plusvalenza notevole.

L'agente di Arturo Vidal sta lavorando in questi giorni al possibile addio del cileno all'Inter, che potrebbe cederlo per abbassare il monte ingaggi. Felicevich sta lavorando con il Marsiglia per trovare la quadra economica, con Re Arturo che potrebbe accettare un biennale da 4 milioni di euro così da permettere ai francesi di spalmare l'attuale ingaggio e permettersi il suo cartellino. L'Inter non avanzerebbe pretese per il suo passaggio in Ligue 1 pur di abbassare il monte ingaggi, un po' come accaduto con il passaggio di Godin al Cagliari. A riportarlo è Fcinternews.

Approdato al Milan nel mercato di gennaio, Fikayo Tomori non è più un volto nuovo del nostro campionato. Si è imposto subito, mettendo in bilico capitan Romagnoli. Poi qualche sbavatura, domenica sera la prova del nove: contro la Juventus, ecco sfoderata una prestazione difensiva superlativa. Chiusa dal gol, la perfetta ciliegina della torta. Una grande gara, per mettere definitivamente fine a qualsiasi incertezza: dal classe ’97 il Milan deve ripartire, pochi dubbi. L’accordo col Chelsea prevede un riscatto fissato attorno ai 28 milioni di euro. Una cifra alta, di sicuro, ma che la qualificazione alla prossima Champions League addolcirebbe di sicuro: un motivo in più per inseguirla.

José Mourinho disegna la Roma della prossima stagione. Occhi puntati su Renato Sanches del Lille, che è il profilo individuato dal tecnico portoghese per rinforzare il centrocampo. In attacco invece il nome caldo è quello di Andrea Belotti del Torino. Roma al lavoro sul mercato: secondo quanto raccolto da TMW, sono Sanches e Belotti gli obiettivi principali per la prossima stagione.

Secondo quanto riportato da Diario Gol in Spagna, la Roma che presto accoglierà a Trigoria José Mourinho, torna a pensare a Nacho per la difesa, giocatore che è già stato allenato dal portoghese e che la prossima estate potrebbe decidere di lasciare il Bernabeu per trovare maggiore continuità altrove.

La firma del rinnovo di contratto fino al 2024 da parte di Simone Inzaghi con la Lazio è slittata ancora perché il presidente laziale in questi giorni è preso dalle vicende della Salernitana, club che in caso di probabile promozione in Serie A, sarà costretto a vendere. Domenica il tecnico biancoceleste ha parlato al telefono col presidente per fargli gli auguri di buon compleanno a voce. Una chiamata cordiale che però non ha fissato incontri per la tanto attesa firma. Attualmente non in dubbio nonostante gli interessamenti di club come la Juventus e il Tottenham. A riportarlo è Il Tempo.

Secondo quanto riportato da Estadio Deportivo, la Lazio continua il pressing su Ianis Hagi, giocatore che piace e non poco anche al Siviglia. Per acquistarlo dai Rangers servono non meno di 13 milioni di euro, cifra con cui gli scozzesi valutano il costo del suo cartellino.

Secondo quanto riportato da Il Gazzettino, la prossima sfida contro l'Udinese permetterà al Napoli di osservare da vicino uno degli obiettivi in vista della prossima stagione, ovvero Rodrigo De Paul, spesso accostato anche all'Inter.

HANSI FLICK PROSSIMO CT DELLA GERMANIA. SFIDA TRA PSG E REAL MADRID PER AURIER, DEMBELÉ SEMPRE IN USCITA DAL BARCELLONA. MAREGA VIA DAL PORTO A FINE STAGIONE, HAIDARA RINNOVA COL LIPSIA E IAGO HERRERIN SI PREPARA A SALUTARE L'ATHLETIC

Sarà Hansi Flick l'erede di Joachim Löw (di cui è stato assistente nel Mondiale vinto nel 2014) sulla panchina della Germania, dopo l'Europeo che si disputerà dal 1° giugno all'11 luglio. L'attuale tecnico del Bayern Monaco, riporta AZ, guiderà la Mannschaft durante le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2022 in Qatar e resterà in carica fino all'Europeo del 2024, che si disputerà proprio in Germania.

Il Paris Saint-Germain dovrà operare una vera e propria rivoluzione in difesa, soprattutto sulle corsie laterali. Il rendimento di Alessandro Florenzi non ha convinto ed è quasi scontato che il terzino azzurro rientri a Roma. Così, i francesi avrebbero messo gli occhi su una vecchia conoscenza, ovvero Serge Aurier. Ma per il laterale del Tottenham, nelle ultime ore, è cresciuto l'interesse del Real Madrid: come riporta FootMercato, l'ivoriano sarebbe stato contattato da Raphael Varane, ex compagno di squadra nel Lens. Aurier avrebbe detto al difensore centrale che gli piacerebbe giocare in Spagna, con la maglia dei Blancos.

Futuro incerto per Ousmane Dembélé al Barcellona. Secondo quanto riportato da Sport, l'attaccante non ha dato risposta circa la proposta di prolungamento di contratto, in scadenza nel 2022. Anche la sua posizione all'interno della squadra è cambiata: il passaggio del Barça al 3-5-2 mal si adatta a un esterno d'attacco come il francese, che nell'ultimo mese non ha più giocato titolare. Il tecnico Koeman gli ha concesso appena 43' spalmati in 3 partite dal suo ritorno in campo il 25 aprile. Possibile a questo punto che il giocatore sia messo sul mercato, per evitare al club catalano di perderlo a parametro zero.

Il RB Lipsia rende noto il rinnovo di Amadou Haidara fino al 2025. Il maliano, 23 anni, è arrivato nel club tedesco a gennaio 2019 dal Salisburgo e in questi due anni ha raccolto 80 presenze, segnando 7 reti.

Con la promozione ottenuta sabato, l'Espanyol comincia già a costruire la rosa della prossima stagione. È ufficiale, infatti, il riscatto di Landry Dimata, attaccante congolese classe 1997 che era arrivato a febbraio dall'Anderlecht con obbligo di permanenza in caso di successo nella seconda divisione spagnola. Il club di Barcellona lo riscatterà per una cifra vicina ai 2 milioni di euro. Per Dimata 3 reti in 14 partite.

L'Athletic rende noto che il portiere Iago Herrerin lascerà la squadra alla scadenza del contratto il 30 giugno. Chiude pertanto la sua esperienza dopo 8 stagioni e 119 presenze. 33 anni, l'estremo difensore è scivolato nelle gerarchie dietro Unai Simon e Jokin Ezkieta.

Moussa Marega sarà dalla prossima stagione un giocatore dell'Al-Hilal, squadra saudita nella quale milita attualmente Sebastian Giovinco. L'attaccante maliano, che ha firmato un triennale, si trasferirà a titolo gratuito dal Porto, con cui è legato fino al 30 giugno. Marega, 30 anni, lascia il calcio portoghese dopo sei anni e mezzo, quattro e mezzo dei quali spesi col Porto col quale ha vinto due campionati, una coppa nazionale e due supercoppe.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon racconta il suo futuro. Kjaer e la fascia di capitano al Milan
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000