Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il Milan vince e si rilancia, pur complicandosi la vita: 3-1 al Parma dopo 30' in dieci

Il Milan vince e si rilancia, pur complicandosi la vita: 3-1 al Parma dopo 30' in dieciTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PhotoViews
sabato 10 aprile 2021 19:57Serie A
di Gaetano Mocciaro

Torna al successo il Milan, dimostrandosi ancora una volta schiacciasassi lontano da San Siro. Contro il Parma arriva un 3-1 che rilancia i rossoneri nel rush finale per la Champions League e che arriva dopo una partita già in cassaforte dopo 45', ma clamorosamente riaperta per scelta dei rossoneri, precisamente del rossonero pià importante: Ibrahimovic, che si fa espellere e regala 30 minuti di pura sofferenza, prima del sigillo finale.

Qualche correzione rispetto a sette giorni fa, con Saelemaekers che riprende il suo posto di esterno alto a destra e Kalulu titolare come terzino destro. Si rivede Rebic titolare. D'Aversa ha poco da scegliere, a seguito delle numerose assenze, specialmente davanti: fuori Brugman a centrocampo e dentro Kurtic. Pezzella torna dopo il turno di squalifica e porta Gagliolo ad accentrarsi.

Partita sbloccata dopo otto minuti di buon calcio da parte dei rossoneri: Rebic riceve spalle alla porta da Ibrahimovic, ma è bravissimo a eludere la difesa, girarsi e trovare un destro che si infila all'incrocio alla sinistra di Sepe. Sesto gol in campionato per l'attaccante, che non trovava il gol dal 28 febbraio, quando segnò la rete decisiva contro la Roma.

Milan che allenata la pressione pur mantenendo il controllo della partita, Parma che prova a sfruttare i centimetri di Pellè con qualche traversone ma senza successo. Dietro i difensori ducali usano le maniere forti, tanto da andare all'intervallo con tre giocatori ammoniti: Bani, Pezzella e Gagliolo, con quest'ultimo che, diffidato, salterà la delicata sfida salvezza contro il Cagliari.

Tra i rossoneri molto attivi Théo Hernandez, libero di scorazzare sulla sinistra e Kessie, praticamente uomo ovunque: l'ivoriano imposta l'azione, all'occorrenza arretra come centrale di difesa e dà il suo contributo in avanti. Venendo premiato col gol dello 0-2, al 44'. Splendida triangolazione Theo-Ibrahimovic-Theo con tocco del francese per l'inserimento del centrocampista che con un colpo da calcetto di destro supera Sepe. È il suo decimo gol in campionato.

Il Parma cambia subito atteggiamento e dopo pochi minuti Donnarumma è costretto a un doppio grande intervento su Conti e Pellè. Il Milan però sembra in controllo perfetto di gara, fino all'assurda espulsione di Ibrahimovic al 60'. Un fulmine a ciel sereno perché la sanzione è avvenuta al termine di un'azione che non ha visto coinvolto lo svedese. L'arbitro Maresca al termine di un'azione non ha esitato a estrarre un cartellino rosso nei confronti del giocatore, evidentemente per qualche parola di troppo.

E il Parma non perde tempo, accorciando le distanza con Gagliolo al 66'. Il difensore è bravo a raccogliere una sponda di testa di Pellè, anticipare Kjaer e superare in uscita basa Donnarumma. Partita clamorosamente riaperta, subito dopo l'espulsione di Ibrahimovic. E il capitano rossonero nell'uscita si fa male: proseguirà, stoico, con una benda al polso. Il Milan stringe i denti nel finale, soffre come non ci si potrebbe aspettare, infine chiude quasi a sorpresa la partita in contropiede con azione confezionata dai nuovi entrati: assist di Dalot, gol di Leao: è l'1-3 che chiude la partita.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, il rischio concreto di restare fuori dalla Champions. Cagliari, che marcia
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000