Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juventus, Pirlo: "Siamo stati troppo timorosi e troppo in balia delle loro giocate"

Juventus, Pirlo: "Siamo stati troppo timorosi e troppo in balia delle loro giocate"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 17 gennaio 2021 23:16Serie A
di Andrea Piras

Dopo il ko contro l'Inter, il tecnico della Juventus Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo sbagliato l'atteggiamento fin dall'inizio e quando in queste partite non hai rabbia e determinazione per vincere i duelli diventa difficile. Non siamo scesi in campo, siamo stati troppo passivi e quando non hai questa rabbia vai incontro a queste partite".

Come è stato possibile?
"Siamo stati timorosi, avevamo paura del gioco d'attacco dell'Inter e quindi nella testa abbiamo pensato solamente a fare la fase difensiva neanche troppo aggressive a avevamo poco spazio per avere in mano la partita. Quando dai campo a loro per il contropiede poi diventano devastanti".

E' la tua serata peggiore da quando sei allenatore della Juve?
"E' una brutta sconfitta perchè non ce l'aspettavamo. Non potevamo fare una partita peggiore di questa ora dobbiamo rialzare la testa perchè mercoledì ci giochiamo una finale".

Sei molto arrabbiato.
"In queste partite devi mettere la stessa voglia e la stessa rabbia degli altri per poter essere sullo stesso livello. Poi le qualità dei singoli vengono a parte. La foga agonistica in queste partite va messa alla pari. Non l'abbiamo messa fin dall'inizio e poi il risultato è questo".

Nel primo tempo Ronaldo partiva molto da destra. Era una situazione provata?
"Non avevamo provato questa situazione. Ronaldo è un attaccante che si muove su tutto il fronte ha cercato magari di trovare più spazio in quella zona del campo avendo anche Chiesa da quella parte. Avevamo preparato la partita stando attenti soprattutto quando cambiavano gioco sugli inserimenti delle loro mezzali e i gol sono arrivati da lì".

Sconfitta che ridimensiona le vostre ambizioni?
"No. Le nostre ambizioni rimangono le stesse. E' un passo falso contro una squadra importante. In un lungo percorso capitano questi passi falsi, non può capitare questo atteggiamento ad una squadra come la Juventus. Dovevamo venire qua con una certa ambizione di proporre il nostro gioco e invece siamo stati troppo timorosi e troppo in balia delle loro giocate e abbiamo pensato poco a fare le nostre".

Quale era l'idea per attaccare la difesa dell'Inter?
"Siamo stati troppo lenti nel fare girare la palla. Dovevamo farla girare tramite i centrocampisti per poi arrivare all'uno contro uno di Chiesa da una parte e l'inserimento di Ramsey fra le linee. Quello non l'abbiamo fatto. Siamo passati poco tramite i centrocampisti, abbiamo trovato pochi passaggi filtranti, loro si chiudevano bene e se fai girare sempre il pallone dietro, il gioco diventa troppo lento e attendibile da parte dell'Inter".

Sbagliato tutti o non hanno fatto quello che hai detto?
"Sbaglia in primis l'allenatore perchè è lui che dà indicazioni. Mi prendo le mie responsabilità perchè se la squadra non ha fatto quello che abbiamo provato è perchè non avevamo capito quello che dovevamo fare e che abbiamo impostato. Avevamo preparato una buona fase difensiva e invece dopo un quarto d'ora ci siamo fatti sorprendere perchè siamo stati disordinati e non abbiamo seguito gli inserimento. Poi dopo è diventata una partita difficile".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000