Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L'Udinese viaggia verso il Torino, ancora senza Deulofeu e forse anche senza Nuytinck

L'Udinese viaggia verso il Torino, ancora senza Deulofeu e forse anche senza NuytinckTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 08 aprile 2021 09:00Serie A
di Davide Marchiol

L’Udinese vuole chiudere definitivamente il discorso salvezza per quest’anno e contro il Torino c’è un’ottima occasione, sulla carta, per farlo. Mancano 7 punti per arrivare alla famosa quota 40, anche se forse come sempre basterà magari anche qualcosina meno per mantenere la categoria (anche se per questa squadra ottenere il minimo sindacale sarebbe un mezzo fallimento). Contro i granata c’è la possibilità di rendere praticamente incolmabile il gap con gli ultimi quattro posti, battendo una diretta concorrente e interrompendo una striscia da due sconfitte di fila, andando a battere una compagine che ha decisamente più difficoltà dei bianconeri. C’è però qualche insidia che rende la sfida comunque ostica per la truppa di Gotti.

La tegola è arrivata in settimana, con il fastidio ai flessori per Bram Nuytinck. Il corazziere olandese è il leader della difesa, senza di lui l’Udinese ha raccolto 9 sconfitte, 4 pareggi e una sola vittoria. Uno score che parla abbastanza chiaro per quanto riguarda l’importanza che l’ex Anderlecht riveste nell’undici titolare. A rilevarlo con tutta probabilità, a meno di recuperi miracolosi, ci sarà Samir. Il brasiliano, con la crescita di Bonifazi, è scivolato indietro nelle gerarchie, dopo diverse stagioni da punto fermo. Per lui si tratterebbe di una bella occasione per riguadagnare un po’ del credito andato perduto.

Davanti invece pare continuerà a mancare Deulofeu. L’ex Barcellona doveva essere uno degli elementi cardine di questa squadra, i problemi fisici invece lo stanno notevolmente rallentando. Un gran peccato, anche perché i problemi al ginocchio sono arrivati in concomitanza con un momento di ottima forma, con tante giocate importanti messe in mostra tra Spezia e Verona. Braaf ha mostrato di essere acerbo, quindi o sarà alzato nuovamente Pereyra, rimettendo Arslan in un posto da titolare che per la stagione che sta facendo sarebbe più che meritato, oppure potrebbe esserci il ritorno del Topa Forestieri. Superati i problemi muscolari, ha raccolto 35’ tra Atalanta e Lazio, ora potrebbe riavere una maglia dal primo minuto dopo un girone d’andata abbastanza positivo che lo stava segnalando come un’ottima alternativa in attacco. Gotti ha ancora un paio di giorni per sciogliere le riserve, davanti c’è un match con in palio punti importantissimi per rendere positivo questo finale di stagione.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, c’è anche Zidane per la panchina. Napoli, quattro gare da vincere
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000