Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Rabiot in scadenza con la Juve: "Penso agli obiettivi. Solo dopo potremo parlare"

Rabiot in scadenza con la Juve: "Penso agli obiettivi. Solo dopo potremo parlare"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 13 aprile 2024, 23:38Serie A
di Raimondo De Magistris

Adrien Rabiot non ha ancora iniziato a discutere con la Juventus del rinnovo del contratto. A dirlo lo stesso centrocampista francese ai microfoni di 'Sky' dopo la gara pareggiata 0-0 contro il Torino: "Non state parlando ancora con la società? No perché in questo momento dobbiamo concentrarci sul campo, sulle partite da giocare. Tutti, a partire da Giuntoli e Allegri sono concentrati su questo obiettivo, che è importante, poi dopo potremo parlare".

La tua voglia però qual è?
"Di tornare in Champions con la Juve, anche se non fossi qui l'anno prossimo il mio obiettivo personale sarebbe far tornare la Juve in Champions e vincere la Coppa Italia. La scorsa estate sono rimasto perché volevo rimanere, aiutare questa squadra a tornare in Champions, me lo ha anche chiesto la società. Poi sono rimasto per questo obiettivo. Se raggiungiamo l'obiettivo, vedremo e parleremo. Sarebbe sicuramente meglio dal mio punto di vista, ma ci dobbiamo ancora parlare".

Torino-Juventus 0-0, il tabellino della gara
Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova (40' st Masina), Linetty, Ricci, Vojvoda (32' st Lazaro), Vlasic, Sanabria (32' st Okereke), Zapata. A disposizione: Gemello, Popa, Masina, Lovato, Sazonov, Ilic, Savva, Ciammaglichella, Kabic. Allenatore: Juric.
Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti (33' st Alex Sandro), Bremer, Danilo; Cambiaso (50' st Alcaraz), McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic (19' st Iling jr.); Chiesa (19' st Yildiz), Vlahovic (33' st Kean). A disposizione: Pinsoglio, Perin, De Sciglio, Rugani, Djalò, Miretti, Weah, Alcaraz, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Allegri.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile