Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Reina nella storia, mentre Strakosha finisce in panchina con l'Albania. Il futuro è un'incognita

Reina nella storia, mentre Strakosha finisce in panchina con l'Albania. Il futuro è un'incognitaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 30 marzo 2021 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

Dopo aver perso in inverno il posto da titolare con la Lazio, in seguito alla positività per il Covid-19, adesso a Strakosha sembrerebbe essere successa la stessa cosa con l'Albania. Perché il classe '95, nelle ultime due partite per le qualificazioni mondiali, non è mai sceso in campo: l'ex tecnico biancoceleste Reja gli ha preferito un altro ex Lazio, Berisha. Almeno per il momento, questa è un'annata da dimenticar per Strakosha, il cui destino ora è tutto da scrivere. Pare chiaro che la Lazio non ci punti più come prima. Qualcosa è cambiato e le trattative per il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2022, hanno subito una brusca frenata. Ovviamente il portiere non è contento della situazione e non si aspettava di scalare in maniera così netta nelle gerarchie di Inzaghi. La sua ultima apparizione è quella del 21 gennaio in Coppa Italia col Parma, mentre in campionato non gioca addirittura dal 6 gennaio contro la Fiorentina.

Nel frattempo Reina si è imposto. "Sta facendo ottime partite, è venuta con molta umiltà, si è messo a disposizione, ha sfruttato lo stop di Strakosha e sta meritando di giocare", ha dichiarato prima della sosta Inzaghi, che ha trovato nello spagnolo il portiere perfetto per la sua idea di gioco. Che prevede sempre la costruzione dal basso e un coinvolgimento totale del portiere. Inoltre Reina ha portato quella dose di esperienza e carisma che alla squadra mancava. D'altronde ne ha da vendere l'ex Milan, il 4° portiere che nel 21esimo secolo ha ottenuto più clean sheets: ben 350. Nei primi posti, in ordine, Casillas, Buffon e Cech.

Il futuro è un grande interrogativo, a prescindere dalla permanenza o meno di Inzaghi, che entro Pasqua firmerà il rinnovo. Con lui o con un altro tecnico, la Lazio avrà lo stesso bisogno di un portiere titolare per il futuro. Reina, che ha ancora un altro anno di scadenza, ha 38 anni e la Lazio non può più puntare su di lui. Adesso è successo per tanti motivi, ma nella prossima stagione a Formello serve un numero uno. O un profilo giovane, ancora del tutto affermato, che però possa difendere a lungo i pali biancocelesti. E per Strakosha, la strada sembra segnata: è in scadenza nel 2022 e in estate, se lo scenario non cambia di nuovo, dovrà essere ceduto.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon e l'addio alla Juventus. Il Milan prova il bis a Torino
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000