Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, a Lukaku e Dybala oltre il 15% del monte-ingaggi. Possibile il doppio addio

Roma, a Lukaku e Dybala oltre il 15% del monte-ingaggi. Possibile il doppio addioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 12 febbraio 2024, 11:20Serie A
di Raimondo De Magistris

La 'Gazzetta dello Sport' oggi in edicola fa il punto sul futuro della coppia d'attacco della Roma e spiega che Romelu Lukaku e Paulo Dybala, insieme, guadagnano 13 milioni di euro netti a stagione, una cifra che può sforare i quindici milioni se si valutano i vari bonus. Da soli i due calciatori incassano oltre il 15% del monte-ingaggi complessivo e ora la proprietà si interroga sulla possibilità di confermarli il prossimo anno.

Praticamente nulle le possibilità di trattenere il centravanti belga. Arrivato in prestito dal Chelsea la scorsa estate, Lukaku potrà essere riscattato per una cifra superiore ai trenta milioni di euro. Una cifra che, unita a quella di un ingaggio altissimo, rende insostenibile l'affare.
Ma è possibile che in estate andrà via anche Dybala, attaccante argentino che ha un altro anno di contratto (più opzione per una ulteriore stagione). I suoi continui problemi fisici che rendono sempre difficile un suo impiego a lungo termine aprono le porte a un suo addio in estate dinanzi a una buona offerta.

Tornando a Lukaku, il centravanti belga qualche giorno fa s'è espresso con parole al miele nei confronto della crescita del campionato arabo, una lega che ha rifiutato la scorsa estate prima del trasferimento nella Capitale: "Nei prossimi due anni vedo la Saudi Pro League diventare una delle migliori leghe al mondo, se non la migliore - ha detto -. I club fanno molti sforzi per portare qui i top player, a breve potrebbe essere la migliore competizione in assoluto".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile