Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, chance El Sha: titolare col Bodo per esserci contro il Napoli

Roma, chance El Sha: titolare col Bodo per esserci contro il Napoli TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 21 ottobre 2021 08:30Serie A
di Dario Marchetti

Le preoccupazioni di un calciatore possono diventare le opportunità di un altro. E’ il caso di Nicolò Zaniolo e Stephan El Shaarawy, due giocatori che in realtà non sarebbero nemmeno in competizione tra loro visto che il Faraone gioca a sinistra e Nicolò a destra, ma l’infortunio di quest’ultimo e il rendimento sottotono di Carles Perez hanno portato Mourinho a rimescolare le carte in tavola. Per questo contro il Bodo Glimt toccherà di nuovo a El Shaarawy, dopo che già all’Allianz contro la Juve aveva preso il posto di Zaniolo per via del trauma in iperflessione del ginocchio sinistro del 22 giallorosso.

Un problema, parzialmente rientrato, e che come detto dallo stesso Mou dovrebbe essere di nuovo a disposizione domenica con il Napoli. Nel frattempo a farne le veci sarà Stephan, seconda ‘riserva’ più utilizzata di Mourinho con 400 minuti dopo Shomurodov (413’). L’esterno azzurro è uno dei pochi non titolari di cui si fida, tanto che El Shaarawy è entrato in ogni partita del campionato, ripagando lo Special One con la miglior media gol in relazione ai minuti giocati. Quattro marcature totali da inizio stagione (3 in Conference e 1 una in Serie A) per una media di una rete ogni 100 minuti. Dopo Lorenzo Pellegrini, inoltre, è il secondo miglior marcatore della rosa a pari merito con Abraham e Veretout che però hanno giocato il doppio del tempo e nel caso del francese c’è anche il bonus dei rigori.

Insomma, un rendimento fin qui in linea con le aspettative nonostante Mou da El Shaarawy si aspetti di più. I colpi nelle corde li ha e il gol al Sassuolo per la millesima vittoria in carriera dello Special One ne è la prova, deve solo dargli maggior continuità. Una prima chance adesso ce l’ha già questa sera. Una partita per provare per piegare le certezze granitiche di formazione del portoghese e chissà, strappare una maglia da titolare con il Napoli e magari iniziare la rincorsa azzurra in vista di Qatar 2022.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000