Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma, dai Friedkin a Mkhitaryan: quante prime volte nel derby

Roma, dai Friedkin a Mkhitaryan: quante prime volte nel derby TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 14 gennaio 2021 08:30Serie A
di Dario Marchetti

Poco più di 24 ore separano la Roma da un derby che sarà unico nel suo genere. Vuoi perché si giocherà di venerdì e mai era successo prima d’ora. Vuoi perché per colpa della pandemia sarà la prima volta senza coreografie o assembramenti di tifosi fuori dallo stadio che accompagneranno i pullman. Insomma, una stracittadina svuotata del suo significato più puro e della quale resta solo il risultato del campo. Comunque fondamentale, sia chiaro, la Roma è terza in classifica e non ha alcuna intenzione di abdicare, soprattutto in vista dell’altro big match di giornata tra Inter e Juventus. Certo sarà un derby diverso da come i Friedkin (imbattuti all’Olimpico) si aspettavano quando a novembre del 2019 iniziavano a trattare con Pallotta per l’acquisizione del club. Sarà una prima volta per loro, così come per il nuovo dirigente Scalera e per Tiago Pinto, ieri presentatosi in conferenza stampa dopo aver messo definitivamente da parte i problemi con il Covid-19 che lo avevano limitato in questi primi giorni nella Capitale.

Anche in campo poi le scelte dovrebbero essere le stesse fatte contro l’Inter e per questo gli esordienti contro la Lazio potrebbero essere quattro. A partire da Ibanez e Villar, arrivati a febbraio scorso ma entrati solo post lockdown nelle turnazioni di Fonseca. Per Karsdorp, invece, il discorso è diverso: tra infortuni e prestiti, mai gli è capitata l’occasione di giocare un derby e domani lo farà con una fiducia ritrovata dal suo ritorno nella Capitale. Anche per Mkhitaryan, dall’alto dei suoi 31 anni, quello con i biancocelesti sarà un esordio perché lo scorso anno arrivò due giorni dopo il derby alla seconda giornata e in quello di ritorno stava ancora combattendo con qualche acciacco muscolare. Recuperato Pedro, sarà una prima volta anche per lui, anche se partirà dalla panchina, così come Kumbulla che ad agosto probabilmente pensava che questa sfida l’avrebbe giocata con l’altra maglia, quella biancoeleste, ma il mercato si sa, è imprevedibile e lo stesso si può dire del pronostico per domani sera.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000