Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, la scheda dello Shakhtar Donetsk: i brasiliani d'Ucraina. Manca un vero bomber

Roma, la scheda dello Shakhtar Donetsk: i brasiliani d'Ucraina. Manca un vero bomberTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 26 febbraio 2021 14:45Serie A
di Ivan Cardia

Avversario ostico per la Roma. Per informazioni, chiedere all’Inter: i nerazzurri di Antonio Conte non sono andati oltre due 0-0 contro lo Shakhtar Donetsk, qualificatosi terzo nel girone di Champions che ha estromesso Lukaku & Co dall’Europa in questa stagione. La solidità è un tratto distintivo degli ucraini, campioni in carica del proprio campionato nazionale dal 2016 ininterrottamente e al momento secondi in classifica dietro alla Dinamo Kiev.

Brasiliani dell’est Europa. Manca un bomber? Il portoghese è per distacco la lingua più parlata in una squadra che ha stretto da anni un solido rapporto col calcio brasiliano. Da Donetsk sono passati Douglas Costa, Bernard e tanti altri, seguendo una strategia delineata quasi vent’anni fa da Mircea Lucescu. Non è un caso che a Paulo Fonseca sia succeduto Luis Castro, un altro portoghese dalle idee molto chiare e la filosofia calcistica simile a quella dell’attuale tecnico giallorosso. Oggi ci sono i vari Dodò, Marlos, Taison. Parla portoghese anche l’astro nascente Manor Solomon, dal doppio passaporto israeliano e lusitano, capocannoniere in questa stagione ex aequo con Alan Patrick. Il giocatore più costoso, e anche più promettente, è Teté: classe 2000, ovviamente brasiliano, Transfermarkt lo valuta 20 milioni di euro (in foto, a duello con Bastoni). In una squadra offensiva e ben poco “fredda”, l’unica vera pecca sembra lì davanti: Junior Moraes è giocatore di sicuro valore, ma ha segnato appena quattro gol in sedici partite stagionali finora.

L’allenatore: Luis Castro, in carica dall’1 luglio 2019.
I goleador: Manor Solomon e Alan Patrick, 5 gol in 21 partite stagionali.
Il punto debole: manca un grande bomber.
L’undici tipo (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Matviyenko, Bondar, Kornienko; Alan Patrick, Stepanenko; Teté, Marlos, Taison; Junior Moraes.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, tutto in 90 minuti. E Gattuso fa gola a molti club
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000