Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Sognando l'Europeo: in ventitré per gli ultimi cinque posti, non ci sarà Zaniolo

Sognando l'Europeo: in ventitré per gli ultimi cinque posti, non ci sarà ZanioloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 04 maggio 2021 21:00Serie A
di Andrea Losapio

A settembre del 2018 Roberto Mancini convocò Nicolò Zaniolo. Non aveva mai esordito in Serie A, ma il talento della Roma era un punto di partenza per l'Europeo del 2020, dopo una mancata qualificazione a Russia 2018. Poi la prima lesione al crociato, la pandemia, il secondo infortunio che lo ha tolto, ora e definitivamente, dall'Europeo itinerante del 2021. Zaniolo non è stato inserito nella lista dei vaccinati, quindi lasciando spazio per la sua succesione. Dei ventisei posti dell'Europeo ben ventuno sono già assegnati, cinque invece rimangono sul tavolo.

PORTIERI - Scelti già Donnarumma come titolare - e Sirigu come riserva, come fa da oramai parecchi anni - ci sono tre nomi papabili. Gollini è forse il meno indicato, anche se con l'Atalanta si sta giocando la qualficazione di Champions League. Così nel ballottaggio ci sono Meret, non sempre titolare a Napoli, e Cragno, che però si sta giocando una salvezza complicata con il Cagliari, pur tenuto vivo dalle sue parate. Alla fine potrebbe essere lui il terzo, ancor più degli altri.

DIFENSORI CENTRALI - Situazione da valutare perché Bonucci, Chiellini, Acerbi e Bastoni hanno trovato continuità di rendimento negli ultimi mesi. Così i quattro sembrano già scelti, ma un posto potrebbe scapparci: Mancini ha sempre vissuto la Nazionale negli ultimi due anni, Toloi è l'outsider, mentre Romagnoli è più dietro. I primi due possono disimpegnarsi anche come terzino destro, trovando quindi il favore di Mancini. Non è detto però che ne venga chiamato un altro.

TERZINI - Sicuri Emerson, Florenzi e Spinazzola, c'è una folta batteria di alternative. Di Lorenzo è il più utilizzato, Darmian ha avuto un ottimo finale di stagione, da protagonista, con l'Inter. Lazzari paga gli automatismi della difesa a quattro - e della scelta di giocare più a sinistra - mentre Calabria ha fatto una discreta annata ma il rendimento è un pelo in peggioramento. Di Lorenzo quindi favorito su tutti, sempre che Mancini non voglia utilizzare un difensore centrale come adattato.

CENTOCAMPISTI - Sicuri in cinque, probabilmente ne arriveranno altri due. Stefano Sensi, se sta bene, finirà nel calderone dei convocati. Poi ci sono Cristante e Pessina, reduci da una buona annata (più l'atalantino del romanista) mentre Tonali, Castrovilli e Zaccagni sembrano più dietro. Probabile che ne vengano addirittura chiamati due: se ci fosse stato Zaniolo, capace di giocare sia a centrocampo che in attacco, probabilmente sarebbe stato convocato lui.

ESTERNI - Bernardeschi, Chiesa e Insigne sono certi della convocazione, Berardi al 90%. Così la batteria sembra a posto, ma eventualmente lo juventino potrebbe essere impiegato pure nelle mezz'ali. Così non è da escludere Stephan El Shaarawy, sempre convocato in Nazionale anche quando (non) giocava nello Shanghai Shenhua. Molto più complicato, seppur facente parte del gruppo di Mancini in maniera continuativa, la convocazione per Grifo. Discorso simile per Politano.

ATTACCANTI - Qui potrebbe capitare lo Schillaci di Italia 90, con Caputo come principale nome. Gli altri, da Scamacca a Lasagna, sono lontanissimi come percentuali. Insomma, se oltre a Immobile, Kean e Belotti dovesse essere convocato un altro calciatore il centravanti del Sassuolo sarà il primissimo nella lista. Appuntamento, però, al primo di giugno.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Napoli continua a volare. Verona, quello scudetto unico e irripetibile
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000