Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Sticchi Damiani: "Lecce 6ª-7ª tifoseria d'Italia, va tenuto conto nella redistribuzione delle risorse"

Sticchi Damiani: "Lecce 6ª-7ª tifoseria d'Italia, va tenuto conto nella redistribuzione delle risorse"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Stefano Di Bella
giovedì 23 giugno 2022, 14:38Serie A
di Pierpaolo Matrone

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ai taccuini de La Gazzetta dello Sport racconta una delle sue idee per diminuire la forbice tra Nord e Sud nel calcio: "Io credo che bisognerebbe dare un valore al pubblico. Faccio l’esempio del Lecce, ma vale anche per altre squadre del Sud: i nostri tifosi seguono la squadra non soltanto in casa, ma anche in trasferta. C’è un indotto, si producono introiti che per il momento spettano alla squadra ospitante. Bisognerebbe pensarci nella redistribuzione delle risorse».

In Serie A, il Lecce è la sesta o settima tifoseria d’Italia, e resta sempre nelle prime dieci. Sarebbe bello se fosse considerato il peso specifico di questo fattore. Per quanto riguarda le gare in casa c’è una contropartita minima, ma in trasferta il fattore non è considerato rilevante. Invece io penso che dovrebbe esserlo: dà valore allo spettacolo".