Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw radio

Carbone: "Che sorpresa l'Azerbaigian. Difficile che l'Inter perda lo Scudetto"

TMW RADIO - Carbone: "Che sorpresa l'Azerbaigian. Difficile che l'Inter perda lo Scudetto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 04 marzo 2021 19:02Serie A
di Dimitri Conti

Benito Carbone, collaboratore di De Biasi nell'Azerbaigian, intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini

L'ex attaccante Benito Carbone, nello staff dell'Azerbaigian con De Biasi, ha parlato a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio con Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini: "L'esperienza è bellissima, diversa da tutte le altre, perché siamo in una Nazionale. Arrivare in un posto come l'Azerbaigian e trovare strutture del genere è davvero inaspettato. I club sono davvero organizzati, l'unica cosa su cui abbiamo difficoltà in questo momento è che c'è poca scelta con i giocatori, giriamo attorno ai 40-45 e c'è da adeguarsi alla situazione, ma il mister sta facendo un grandissimo lavoro".

Cosa ha detto a De Biasi la prima volta che le ha proposto l'Azerbaigian?
"Sono state tante le telefonate, dopo che ci eravamo incontrati ad un torneo tra leggende in Albania. Mi ha coinvolto in questa grande esperienza, e quando ha avuto in mano il contratto mi ha chiesto di seguirlo: l'ho fatto volentieri, è stata una scelta azzeccata".

Ci racconta la Premier League che ha vissuto lei?
"All'epoca il calcio inglese non era evoluto come adesso, perché oltre ai giocatori hanno portato lì anche gli allenatori internazionali. Ci sono nuove idee: prima le piccole giocavano a palla lunga e pedalare, solo le tre-quattro più grandi facevano diversamente. Il problema iniziale era la lingua, dopodiché la palla è rotonda e lo è ovunque".

Solo l'Inter può perdere lo Scudetto?
"Ormai credo di sì, penso abbiano la rosa più forte e completa del campionato. Conte ha trovato la quadra e sta facendo rendere tutti al 100%, per me è difficile che perdano lo Scudetto".

Ricorda con più affetto il gol in Sheffield-Newcastle o quello di Leeds-Aston Villa?
"Sono tutti e due importanti: con l'Aston Villa superammo il turno di FA Cup dopo 25 anni, con lo Sheffield invece segnai di rovesciata con un gran gesto atletico".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000