Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Sconcerti: "Mourinho perfetto per Roma: copre i vuoti di una società silenziosa"

TMW RADIO - Sconcerti: "Mourinho perfetto per Roma: copre i vuoti di una società silenziosa"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 04 maggio 2021 19:33Serie A
di Dimitri Conti

Mario Sconcerti, prima firma del giornalismo sportivo italiano e opinionista di TMW Radio, è intervenuto durante Stadio Aperto con Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini iniziando da Mourinho: "Vorrei sottolineare che Friedkin sta dimostrando una dote americana, come Saputo ed Elliott, cioè di saper fare scelte in silenzio. Commisso non è americano non a caso, è nato in Italia. La scelta è molto forte, importante e più che giusta direi corretta. In una società silenziosa una personalità come quella di Mourinho può coprire tanti vuoti e necessità. Poi c'è l'aspetto tecnico: non vincere dal 2017 non è poi troppo... Ci sono società che non vincono da cinquant'anni e allenatori in Serie A che non hanno mai vinto. Per me è una bella scelta e non a caso a Roma è stata accolta con entusiasmo".

Non doveva toccare a Sarri?
"Io penso che sulla Roma nessuno abbia notizie serie. Mourinho è disoccupato da due settimane, e in questo tempo non firmi un contratto. Magari lo fai, ma tra legali, distanze e trattative devi averlo fatto 5 minuti dopo. I Friedkin hanno dimostrato di saper non far filtrare mai una notizia, e penso si sia andati più a deduzioni. Oggi giornali molto importanti hanno aperto dando Sarri con tanto di formazioni... Rendiamoci conto che dalla Roma non filtra niente. E credo filtri poco anche dalla Fiorentina, perché di cose ne sono successe...".

Che squadra trova Mourinho?
"Buona. La Roma è stata quella che ha giocato più partite in stagione senza troppa fortuna, si veda Manchester. Sono una squadra di prospettiva che ha bisogno di due-tre inserimenti grossi. Questi americani poi mi sembrano molto seri: lo stadio non si fa? Problema accantonato, scelta forte. Hanno spostato tutti i loro uffici europei, che erano a Londra... Vogliono portare soldi alla città di Roma, non solo alla squadra. Vedo un progetto serio, più che da altre parti".

L' Allegri-bis alla Juve è vicino?
"A me al mercato piace starci dietro, non farci previsioni. Sono due ottimi allenatori, vanno bene entrambi anche avendo carriere profondamente diverse. Allegri tornerebbe a casa, la cosa interessante sarebbe capire che Juventus troverà. Agnelli, pure dovesse lasciare, non lo farebbe adesso, magari a fine anno, se conosco un po' la famiglia... Non vogliono farlo passare come un esonero. Se cambi però presidenza lo fai anche con lo staff".

La Juventus da cosa deve ripartire?
"Sono una squadra pronta a rinascere, alcuni giocatori non sono all'altezza ma per la maggior parte parliamo di importanti. Serve una discussione su cinque-sei elementi da inserire in rosa: in una grande squadra le riserve contano quanto i titolari. Il Milan per esempio è franato perché non ha riserve con un gioco assimilabile ai titolari. Tonali non è Bennacer, Meite non è Kessie... Se la Juventus prende un giocatore come Van de Beek, che probabilmente è sul mercato visto che nello United non gioca essendoci Bruno Fernandes, con Bentancur e Rabiot alle sue spalle a far da mediani diventerebbe già una squadra importante".

Dalla Fiorentina filtra poco, diceva: che vuol dire?
"Il caso Prandelli è eccezionale sul mancato giornalismo, nessuno sa perché se ne sia andato... Comunque, fossi Commisso prenderei l'autista e mi farei portare a Figline. Si aspetta la settima sconfitta dell'Hellas per prendere Juric? Potevi pensarci prima. De Zerbi? Non credo. Non so a che punto sia Sarri, certamente il rapporto tra lui e la Roma non è finito oggi, qualche giorno fa. Fossi in Commisso prenderei questa macchina... Per favore ci dia un segno di speranza e che tiene alla squadra, che non si parli solo di mandare via i giocatori. Capisco che i giocatori scelgano loro, ma un Vlahovic ti capita una-due volte in vent'anni...".

Tranquillo per la salvezza?
"Io sono un tifoso ansioso e, alla luce di Bologna, fino alla conclusione del campionato non sono tranquillo".

L'Empoli è tornato in Serie A: la Fiorentina ci si dovrebbe ispirare?.
"Ovviamente no, brucerebbe la città. Si può avere la stessa competenza, non la stessa filosofia. Lì il fenomeno è Corsi: ogni direttore sportivo si pensa sia un fenomeno, compreso l'ultimo, ma evidentemente è Corsi che ha uno staff di scouting formidabile. Sono una nave ma per una scuola che la Fiorentina non può frequentare, il parco clienti a Firenze è totalmente diverso".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000