Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Tre espulsi, una traversa, i miracoli di Carnesecchi: tra Spagna e Italia è 0-0

Tre espulsi, una traversa, i miracoli di Carnesecchi: tra Spagna e Italia è 0-0TUTTOmercatoWEB.com
sabato 27 marzo 2021 22:54Serie A
di Niccolò Pasta

Finisce 0-0 tra Spagna e Italia, nella seconda gara del girone valido per l'Europeo Under 21. Gara accesa, poco spettacolare e molto aggressiva, con tantissimi gialli mostrati dall'arbitro Osmers e tre espulsi, nel finale di gara. Una traversa di Frattesi nel primo tempo, una Spagna poco spettacolare ma più efficace nella ripresa, che sfiora la vittoria nel finale, con solo un Carnesecchi straordinario a tenere in gara l'Italia. Per il passaggio del turno, ora, gli Azzurri dovranno battere la Slovenia.

LE SCELTE - Complici le squalifiche di Marchizza, Gabbia e Tonali, Paolo Nicolato opta per molti cambi rispetto all’Under che ha aperto l’Europeo contro la Repubblica Ceca qualche giorno fa. Davanti a Carnesecchi arriva la conferma di Del Prato, con Ranieri e Lovato ai suoi fianchi. Il CT Azzurro rivoluziona anche il pacchetto di centrocampo, confermando solo Frattesi, titolare al fianco di Rovella e Pobega, con Bellanova e Frabotta che prendono il posto di Sala e Zappa. In attacco, confermata la coppia Cutrone, capitano, e Scamacca. Le Furie Rosse di De La Fuente optano per solo due cambi rispetto all’esordio vincente contro la Slovenia: escono il milanista Brahim Diaz e Pipa, ed entrano il barcellonista Mingueza e Manu Garcia. Per il resto il CT spagnolo conferma gli uomini dell’esordio, con capitan Cucurella con Puado e Ruiz in attacco e con il romanista Villar confermato a centrocampo.

FRATTESI SBATTE CONTRO IL LEGNO - Il primo tempo è molto equilibrato, con la Spagna che non riesce a trovare varchi vista la grande organizzazione della squadra di Nicolato, corta e stretta, che concede pochissimi spazi. Il primo squillo è del difensore del Betis Miranda, in prestito dal Barcellona, che con un mancino velenoso da fuori area mette in apprensione Carnesecchi. Pochi minuti dopo Pobega allarma Fernandez con un sinistro da fuori, ma l’occasione più grande della prima frazione capita sul destro di Frattesi, che dopo una rapida incursione calcia dal limite dell’area con un destro potente, andando a sbattere contro la traversa dopo la deviazione, decisiva, del portiere delle Furie Rosse.

RIPRESA AL VELENO - La ripresa si apre subito con un cambio negli spagnoli, con Pipa che prende il posto di Guillamon ammonito a metà primo tempo. Il primo pericolo è proprio delle Furie Rosse che con Garcia impegnano Carnesecchi e poco dopo sfiorano il vantaggio con una bella incursione di Abel Ruiz, che calcia forte con il mancino ma non trova la porta da poco fuori l’area di rigore. Nicolato prova a scuotere i suoi e inserisce Raspadori per Cutrone, mentre nella Spagna De La Fuente cambia Villar con Moncayola. La sfida fatica a decollare nonostante le sostituzioni, con le squadre che non riescono a rendersi pericolose. La partita, accesa sin da principio, esplode nel finale, dove l’arbitro Osmers mostra il cartellino rosso a Scamacca per una gomitata ingenua su Cuenca: l’espulsione della punta azzurra scatena un parapiglia a centrocampo, con Mingueza e Rovella che vengono espulsi a loro volta. Ancora una volta in nove, l’Italia si chiude in difesa con tutti i suoi effettivi e conquista il pari finale grazie ad un miracolo di Carnesecchi su Puado, che calcia a botta sicura da poco fuori l’area piccola. Finisce così, con gli Azzurrini che si giocheranno le chance di passare il turno nell’ultima sfida contro la Slovenia.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Napoli continua a volare. Verona, quello scudetto unico e irripetibile
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000