Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Zidane al capolinea. L'Atalanta sarà il crocevia, ma l'addio è scontato: Juve all'orizzonte?

Zidane al capolinea. L'Atalanta sarà il crocevia, ma l'addio è scontato: Juve all'orizzonte?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 21 gennaio 2021 14:27Serie A
di Michele Pavese

La clamorosa sconfitta contro l'Alcoyano in Copa del Rey ha fatto precipitare la situazione in casa Real Madrid. E la posizione di Zinedine Zidane sembra essere di nuovo a rischio: il tecnico francese si era salvato a dicembre, ottenendo buoni risultati in campionato e soprattutto la qualificazione agli ottavi di Champions League, ma ora è di nuovo sotto accusa dopo l'eliminazione di ieri sera e il k.o. in Supercoppa. Il suo ciclo si è definitivamente concluso?

Esonero escluso, per ora. L'Atalanta potrebbe essere decisiva - Sembra di sì, ma non subito. Florentino Perez non pare essere intenzionato a dare il ben servito al tecnico capace di regalargli tre Champions consecutive, rischiando di passare per irriconoscente. E poi c'è la difficile situazione finanziaria, che sconsiglia chiunque a prendere decisioni affrettate. È verosimile che Zizou resti saldo sulla panchina dei Blancos fino alla doppia sfida contro l'Atalanta, crocevia fondamentale di una stagione che vede il Real praticamente costretto a puntare soltanto sull'Europa. Non è escluso però che sia proprio l'allenatore a rassegnare le dimissioni. Anche perché Zidane è stanco delle continue critiche e delle voci che parlano di un rapporto ai minimi termini con gran parte della rosa. In effetti non sembra esserci grande armonia tra l'ex fantasista e i suoi giocatori, esclusi i titolari: un problema evidente nelle scelte e nei malumori palesati da diversi elementi, che stanno cercando di fuggire dalla capitale (e qualcuno già ci è riuscito). L'idillio è praticamente finito, il Real è pronto a voltare definitivamente pagina e ricominciare da zero. Così come Zidane, che potrebbe essere un'idea per la Juve del futuro, soprattutto qualora Pirlo non dia garanzie sufficienti.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000