Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Zidane al capolinea. L'Atalanta sarà il crocevia, ma l'addio è scontato: Juve all'orizzonte?

Zidane al capolinea. L'Atalanta sarà il crocevia, ma l'addio è scontato: Juve all'orizzonte?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 21 gennaio 2021 14:27Serie A
di Michele Pavese

La clamorosa sconfitta contro l'Alcoyano in Copa del Rey ha fatto precipitare la situazione in casa Real Madrid. E la posizione di Zinedine Zidane sembra essere di nuovo a rischio: il tecnico francese si era salvato a dicembre, ottenendo buoni risultati in campionato e soprattutto la qualificazione agli ottavi di Champions League, ma ora è di nuovo sotto accusa dopo l'eliminazione di ieri sera e il k.o. in Supercoppa. Il suo ciclo si è definitivamente concluso?

Esonero escluso, per ora. L'Atalanta potrebbe essere decisiva - Sembra di sì, ma non subito. Florentino Perez non pare essere intenzionato a dare il ben servito al tecnico capace di regalargli tre Champions consecutive, rischiando di passare per irriconoscente. E poi c'è la difficile situazione finanziaria, che sconsiglia chiunque a prendere decisioni affrettate. È verosimile che Zizou resti saldo sulla panchina dei Blancos fino alla doppia sfida contro l'Atalanta, crocevia fondamentale di una stagione che vede il Real praticamente costretto a puntare soltanto sull'Europa. Non è escluso però che sia proprio l'allenatore a rassegnare le dimissioni. Anche perché Zidane è stanco delle continue critiche e delle voci che parlano di un rapporto ai minimi termini con gran parte della rosa. In effetti non sembra esserci grande armonia tra l'ex fantasista e i suoi giocatori, esclusi i titolari: un problema evidente nelle scelte e nei malumori palesati da diversi elementi, che stanno cercando di fuggire dalla capitale (e qualcuno già ci è riuscito). L'idillio è praticamente finito, il Real è pronto a voltare definitivamente pagina e ricominciare da zero. Così come Zidane, che potrebbe essere un'idea per la Juve del futuro, soprattutto qualora Pirlo non dia garanzie sufficienti.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: La Juve torna a pensare a Kean. Neymar si candida per il Pallone d'Oro
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000