Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

RBN - Colantuono: "De Paul è da big. CR7? Senza Champions può lasciare la Juventus"

RBN - Colantuono: "De Paul è da big. CR7? Senza Champions può lasciare la Juventus"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
sabato 01 maggio 2021 19:34Altre Notizie
di Alessandra Stefanelli

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di 'Up&Down', è intervenuto l'ex allenatore dell'Udinese Stefano Colantuono: "L'Udinese ha poco da chiedere al campionato, ma conoscendo la proprietà ci terranno a migliorare il posizionamento in classifica e a fare una partita importante contro un'avversaria di grande valore. La Juve, dal canto suo, non può perdere punti altrimenti rischia di restare fuori dalla Champions".

Su De Paul: "Penso che sia già da big, lo ha dimostrato in campo. È un giocatore duttile, di qualità, leader, è capitano all'Udinese e penso che sia arrivato il momento di fare questo salto di qualità. Poi è da vedere se l'Udinese sarà d'accordo a privarsene".

Sulla Juventus: "Le difficoltà ci possono stare, negli ultimi 9 anni la Juve ha vinto tutto e ha dominato, ci può stare un anno in cui fisiologicamente qualcosa concedi. Pirlo è stato sfortunato al di là dell'inesperienza, non dimentichiamo le avversarie perché l'Inter ha fatto un'annata straordinaria, l'Atalanta anche. Comunque può giocarsi la finale di Coppa Italia, se dovesse vincerla e qualificarsi alla prossima Champions potrebbe diventare un'annata meno indolore".

Sulla lotta Champions: "Inter e Atalanta mi sembrano certe, il Milan non è nel momento migliore e anche il Napoli sta andando forte, è difficile fare un pronostico".

Su Cristiano Ronaldo: "Io credo che anche qui tutto passi dal posizionamento in Champions, non credo che Ronaldo sarebbe d'accordo a non giocarla l'anno prossimo. Se la Juve non dovesse qualificarsi credo che il rapporto si interromperà, altrimenti si può continuare".

Su Allegri: "Non credo sarebbe un rischio per la Juventus riprenderlo: è bravo, è pragmatico, è realistico, sa fare il suo mestiere e sa vincere. Che altro c'è da aggiungere? Pirlo non so cosa dovrà fare, se dovesse andare via dalla Juventus credo vorrà continuare a fare l'allenatore in un altro club. Se vuole fare un gradino alla volta magari può ripartire da un club meno blasonato, ma non è detto che non voglia tornare subito su un club che vuole vincere subito. Credo quest'anno si sarà fatto un'idea chiara".

Clicca sul podcast in calce per ascoltare la trasmissione integrale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000