Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Federazioni spalle al muro? Con la nuova Champions sarà necessario ridurre le gare nazionali

Federazioni spalle al muro? Con la nuova Champions sarà necessario ridurre le gare nazionaliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 08 marzo 2021 12:51Il corsivo
di Raimondo De Magistris

"Troppe partite non competitive, bisogna cambiare". Il messaggio lanciato oggi da Andrea Agnelli in apertura della riunione dell'ECA è di quelli che possono rappresentare la base di uno stravolgimento che ormai è alle porte ed è più prossimo di quanto si possa immaginare. Non perché sia una novità, non perché questo pensiero non sia già stato espresso in precedenza dal numero uno della Juventus. Ma perché oggi - dopo aver paventato a più riprese l'ipotesi Superlega - questo messaggio arriva al termine di un lungo confronto che i top club europei hanno portato avanti insieme all'UEFA per rivoluzionare la Champions League. Non più quindi uno scontro con Ceferin che chissà quando si sarebbe mai consumato e che tempi avrebbe avuto, ma un percorso da portare avanti insieme e basato su un modello definito e accettato da ambi le parti, ovvero lo Swiss System.

Il piano nel suo dettaglio ancora deve essere presentato, magari verrà fatto nelle prossime ore. Ma l'idea è quella di mettere ai nastri di partenza 36 squadre in Champions League dalla stagione 2024/25 tutte in un unico girone. Ognuna ne dovrà affrontare 10 e le prime otto avranno accesso diretto agli ottavi di finale, mentre le altre 8 usciranno da un ulteriore play-off che disputeranno le squadre dal nono al 16esimo posto.

Cosa vuol dire tutto ciò? Significa che aumenterà il numero di partite della Champions League. Oggi la fase a gironi prevede sei gare, nella nuova Champions pensata da UEFA ed ECA saranno invece quattro in più, senza contare che chi poi andrà al play-off prima degli ottavi ne dovrà disputare altre due.
Un significativo aumento di partite, insomma. Concordato dall'alto, che mette spalle al muro le singole Federazioni. Perché è evidente che una Champions che reclama e otterrà più spazio in un calendario giù intasato toglierà spazio ai campionati nazionali: una volta passata questa riforma, infatti, si dovrà trovare il modo di ridurre il numero di partite in Serie A, Liga, Ligue 1 e via discorrendo. Come? L'unica strada sarà quella di ridurre il numero di squadre. Auguri.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Atalanta-Juve per lo spettacolo e la Champions. Il Napoli prova a fermare l'Inter
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000