Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le probabili formazioni di Sassuolo-SPAL - L'allievo De Zerbi sfida il maestro Marino

Le probabili formazioni di Sassuolo-SPAL - L'allievo De Zerbi sfida il maestro MarinoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 14 gennaio 2021 06:06Probabili formazioni
di Giorgia Baldinacci

Il Sassuolo, dopo la sconfitta in campionato contro la Juventus, debutta in Coppa Italia. La prima partita dei neroverdi nella coppa nazionale sarà contro la SPAL, formazione della serie cadetta in piena lotta promozione. Una sfida che, appena un anno fa, valeva la Serie A e che ora, con fischio d'inizio alle ore 17.30 al Mapei Stadium, assegnerà il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia. Un incontro, che sarà diretto da Giacomo Camplone della sezione di Pescara, che vedrà diversi ex in campo, come Simone Missiroli o Federico Di Francesco, e giovani di prospettiva prestati proprio dalla società neroverde al club ferrarese come Sernicola, Brignola e Sala.

COME ARRIVA IL SASSUOLO - "E' un avvenimento importante, dobbiamo onorare tutte le volte che indossiamo la nostra maglia. E' una partita vera e se la disputiamo al meglio ci dà vantaggio anche per il Parma domenica". Con queste parole Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, presenta il match contro la SPAL allenata da Pasquale Marino, tecnico che lo ha allenato per 4 anni e che lo stesso tecnico neroverde non esita a definire "un maestro". Non ci sarà, però, spazio per i sentimenti in campo, quello che conta è il passaggio del turno e per farlo De Zerbi ricorrerà a un turnover ragionato rinunciando a uomini importanti - come Berardi, Consigli, Caputo e Locatelli - ma confermandone altri che possono fare la differenza. Tra i pali ci sarà Pegolo con Toljan, Ayhan, Peluso e Rogerio a formare la difesa. In mediana spazio a Obiang, espulso contro la Juventus e squalificato per la prossima di campionato, e Maxime Lopez con Schiappacasse, Traoré e Boga a muoversi alle spalle di Raspadori.

COME ARRIVA LA SPAL - "Ci saranno diverse novità rispetto alle ultime formazioni, anche perché dobbiamo gestire le energie, viste le numerose partite ravvicinate. Domani sarà il match più complicato che ci potesse capitare". Pasquale Marino, tecnico della SPAL, è consapevole delle insidie del match contro il Sassuolo del suo allievo De Zerbi, ma non ci sta a fare la parte della vittima sacrificale. Per questo, nonostante il turnover annunciato, la sua SPAL venderà cara la pelle. Per cercare di rendere complicata la vita al Sassuolo, Marino dovrebbe optare per un 4-3-2-1 con Minelli in porta e Spaltro, Tomovic, Vicari e Sernicola in difesa. In mediana ci saranno il grande ex Missiroli, Sa. Esposito e Murgia con Brignola e Di Francesco dietro l'unica punta Floccari, preferito a Paloschi, non convocato, e Sebastiano Esposito, in procinto di cambiare aria.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000