Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Crotone, Stroppa: "Ingenui, ma mi tengo la reazione. Messias? Per me è anche da Nazionale"

Crotone, Stroppa: "Ingenui, ma mi tengo la reazione. Messias? Per me è anche da Nazionale"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 23 gennaio 2021 23:11Serie A
di Dimitri Conti

Giovanni Stroppa, allenatore del Crotone, ha così parlato a DAZN dopo la sconfitta in casa della Fiorentina: "Per coraggio e personalità meglio il secondo tempo ma bisogna fare qualcosa in più. Non è una partita semplice, anche se avremmo potuto approfittare di qualche difficoltà della Fiorentina. Siamo stati ingenui sui due gol subiti, si deve migliorare, abbiamo limiti e difetti ma mi tengo la reazione e la capacità di aver voluto riagguantare un risultato. Bisogna crederci".

Come farebbe senza Messias?
"Beh, giocherebbe qualcun altro ma non voglio pensarci. Di sicuro è un fuoriclasse e non soltanto per noi, sta dimostrando di avere una qualità superiore. Speriamo di non averlo perso, faremo accertamenti nei prossimi giorni".

Vi serve uno per l'ultimo passaggio?
"In verticale facciamo fatica a tenere palla e gestirla, abbiamo anche un po' la coperta corta. Ci è mancato Benali da inizio campionato, e averlo avuto oggi in campo è un aspetto positivo: ovviamente chiedo qualcosa di più ai centrocampisti, oggi avevamo poco passo e poco accompagnamento. Poca qualità negli ultimi metri. Se palleggi e arrivi sulla trequarti devi essere più incisivo individualmente. Ho fatto il nome di Benali perché penso possa aiutarci: con Vulic ed Eduardo abbiamo giocato più di palleggio, ma bisogna attaccare con più uomini".

Come si è approcciato con Messias?
"Io credo sia un fuoriclasse e che abbia pagato il suo carattere, perché è un buono, un timido e introverso. Anche lui ha detto di non sentirsi così forte neanche quando era nei dilettanti, e questa è la fotografia di come si pone. Ora ha una personalità totalmente diversa, e i numeri parlano di qualcosa di straordinario. Non mi sorprenderei se fosse convocato per la Nazionale, è di livello assoluto".

Teme che glielo portino via?
"Già con lui siamo in difficoltà, se me lo togliete...".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000