Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Dierckx primo 2003 ad esordire in Serie A. L'agente: "Il Parma crede in lui, grande traguardo"

Dierckx primo 2003 ad esordire in Serie A. L'agente: "Il Parma crede in lui, grande traguardo"
martedì 19 gennaio 2021 13:36Serie A
di Simone Lorini

All'indomani dell'esordio in Serie A e tra i professionisti, il procuratore del primo 2003 a giocare in Serie A, Daan Dierckx, difensore del Parma che ha disputato da titolare la sfida contro il Sassuolo, racconta a ParmaLive.com: “Daan è stato il primo 2003 nei cinque maggiori campionati europei a giocare da titolare - esordisce Vitor Saba. - Questo è un traguardo davvero importante. Ha giocato bene, ha personalità, ha il fisico per essere già lì nonostante abbia solo 17 anni. Mi è piaciuta la sua personalità, la sua cattiveria. Ha fatto una bella partita. Lui viene dalla scuola del Genk, dove tanti giocatori imparano a giocare a calcio, anche i difensori. È forte tecnicamente e ha un’uscita da dietro molto buona per i passaggi tra le linee. Daan dal punto di vista generale è già bravo nell’impostazione da dietro”.

Mister D’Aversa cosa gli ha detto a fine partita?
“Sai, il Parma stava vincendo fino all’ultimo minuto e l’aver pareggiato è stato preso come aver perso. Questo ha un po’ tolto la goduria del momento di Daan e magari qualcuno che poteva andare da lui a fargli i complimenti non l’ha fatto nell’immediato. In tanti gli hanno fatto le congratulazioni, ma non mi ha raccontato niente di speciale”.

Lui è arrivato a Parma poco fa: com’è nata la trattativa per portarlo in Italia?
“In realtà lui arriva a Parma prima, l’ufficialità è stata data il 19 dicembre perché avevamo problemi con la documentazione per la scuola di Daan, in Belgio. Senza quei documenti non poteva essere tesserato, e sono arrivati solo a dicembre. Lui era a Parma già da un mesetto”.

Nel post partita sono arrivati anche i complimenti del presidente Krause: avete scelto Parma anche per il progetto che vuole la società?
“Fa piacere, è stato molto bello. Noi che collaboriamo col Parma sappiamo che ora si investirà tanto sui giovani. Questo è stato uno dei motivi per cui ho voluto in prima persona portare Daan a Parma. Potevo portarlo da tante altre parti, in tante squadre che ad oggi potrebbero avere un’attrazione migliore. Abbiamo scelto il Parma perché io ho pensato fosse la squadra giusta con la nuova linea optata dalla società. Penso di aver fatto la scelta giusta”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000