Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Eranio: "Genoa più convincente, ieri meritava di più. Zappacosta gol da attaccante"

ESCLUSIVA TMW - Eranio: "Genoa più convincente, ieri meritava di più. Zappacosta gol da attaccante"
giovedì 04 marzo 2021 14:23Serie A
di Lorenzo Marucci

"Ai punti meritava qualcosa in più il Genoa". Stefanio Eranio, grande ex rossoblù, ieri ha seguito il derby della Lanterna e ha visto la formazione di Ballardini più convincente. "Mi è parso - spiega a Tuttomercatoweb.com - più squadra e più organizzata, più dentro la partita. La Samp aveva cambiato modo di giocare e si vedeva che qualcosa non andava. E' stata una gara senza grandi sussulti e i tiri in porta non sono stati tantissimi. Però il Genoa ha giocatori di spessore, Badelj ha grande esperienza e i calciatori iche sanno giocare parlano stessa lingua. E' stata una buona partita, peccato perché in questi casi la differenza la fa la cornice di pubblico. E' mancato lo spettacolo principale".

Zappacosta ha realizzato un gran gol...
"Sì, anche per l'importanza della partita. Sta tornando quello che era un tempo. Aver trovato un allenatore che lo ha messo in condizione di esprimersi al meglio è stato per lui fondamentale. Sta recuperando il tempo perduto: ha segnato un gol non da difensore ma da attaccante puro. In quella rete c'è forza e determinazione ma anche tecnica perché il dribbling su Tonelli è molto bello: lo ha aggirato anticipando con la punta e calciando sul primo palo. Un gol da antologia e da incorniciare. Ripeto, non è semplice per lui che non si trova spesso davanti alla porta".

E ora che cosa si prospetta per il Genoa?
"Ci sono ancora tanti punti in palio ed è difficile dire cosa sarà il futuro, però la squadra ha trovato gioco e una identità anche davanti, con Destro e Shomurodov che lavorano bene per la squadra. Se la squadra continua così problemi non dovrebbero esserci però è un'annata così particolare che l'importante è che il gruppo possa essere in salute come ora. Senza grandi infortuni e intoppi il Genoa può giocarsela con chiunque. visti i punti fatti, ci fosse stato Ballardini da inizio stagione oggi i rossoblù magari sarebbero tra i primi sei".

Può giocarsela anche con la Roma?
"Sicuramente sarà una bella gara, la Roma da metà campo in avanti fa un ottimo possesso palla ed è molto pericolosa. Vincere a Firenze non è semplice però contro le squadre dal sesto posto in giù la formazione giallorossa ha praticamente vinto sempre. Al tempo concede qualcosa in fase difensiva: se viene attaccata può esser messa in difficoltà, peraltro nel calcio basta un'azione, se la tramuti in gol può cambiare la partita".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000