Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Sonetti fa 80 anni: "Che bischerate col gioco dal basso. Dea, arbitro un po' rinco"

ESCLUSIVA TMW - Sonetti fa 80 anni: "Che bischerate col gioco dal basso. Dea, arbitro un po' rinco"
© foto di Fabio Vanzi/FDL71
giovedì 25 febbraio 2021 18:23Serie A
di Lorenzo Marucci

Oggi compie ottant'anni Nedo Sonetti. Da allenatore ha lasciato il segno con ben cinque promozioni in A. E ha lanciato tanti giocatori, tra questi pure Zenga nella Sambenedettese. "Ho avuto la possibilità - ha detto a Tuttomercatoweb.com - di allenare grandi calciatori come anche Donadoni che è stato con me due anni ed è fiorito prima di andare al Milan a fare cose stupende"

Oltre ai due derby vinti col Torino contro la Juve quali sono le partite impresse nella sua mente?
"Tutte quelle che mi hanno dato la possibilità di vincere i campionati, ne ho vinti 7 e quando sei in prossimità di conquistare la promozione in A o in B sono sempre gare che ti ricordi".

C'è qualche allenatore in cui si rivede?
"Gli allenatori non li conosco, non voglio giudicare chi sta facendo ciò che ho fatto io. Ci sono tecnici bravi e meno bravi. Tanti chiacchierano troppo e hanno troppo il computer tra le mani".

Ora a proposito degli allenatori si discute della costruzione dal basso...
"E' diventato ridicolo questo atteggiamento: col passare del tempo si è ecceduto e ora si vedono cose inconcepibili. Il play-maker è diventato il portiere... Una volta il play era Pirlo, non il portiere. Si vedono tante bischerate e si mettono questi 'disgraziati' nella condizione di commettere degli errori".

Come giudica invece l'arbitraggio di ieri in Atalanta-Real?
"Non so come ha fatto a buttar fuori Freuler, non puoi dopo venti minuti lasciare l'Atalanta in dieci, non era da espulsione. Questo arbitro era un po'... rincoglionito".

Al ritorno cosa si aspetta?
"L'Atalanta è la squadra più europea d'Italia. Se il Real pensa di aver superato il turno si sbaglia di grosso".

Lei ha avuto presidenti vulcanici. Con De Laurentiis come si comporterebbe?
"Io dico che De Laurentiis ha un allenatore che ha preso lui e che e paga. Non puoi metterlo sempre sotto le forche caudine. Sono presidenti che vogliono fare l'allenatore e non avendo potuto farlo, lo fanno dalla scrivania".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Napoli continua a volare. Verona, quello scudetto unico e irripetibile
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000