Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Genoa, il quinto derby dello "Zio Balla": il tecnico rossoblu pronto a schierare i titolarissimi

Genoa, il quinto derby dello "Zio Balla": il tecnico rossoblu pronto a schierare i titolarissimiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 03 marzo 2021 07:30Serie A
di Andrea Piras

Il gran giorno è arrivato. Questa sera andrà in scena il derby della Lanterna. Una partita che a Genova ha un sapore particolare e che non può essere annoverata come le altre sfide. Il Genoa di Davide Ballardini si appresta ad arrivare a questo match con una sconfitta sulle spalle contro l’Inter ma anche con la consapevolezza di avere cambiato marcia proprio con l’avvento del tecnico ravennate. I rossoblu infatti erano terzultimi con sette punti ma poi la musica è cambiata e sono arrivate cinque vittorie, quattro pareggi e due sole battute d’arresto che hanno portato il Grifone al 13° posto.

Quinto derby per Ballardini - Sono trascorsi quasi tre anni dall'ultima volta in cui Ballardini ha guidato il Genoa in una stracittadina. La prima volta per lo "Zio Balla" fu un successo per 1-0 con rete di Rafinha mentre il secondo fu memorabile per i colori rossoblu. Era l’8 maggio 2011, il famoso "Derby di Boselli" e l’ultimo vinto in casa dal Vecchio Balordo. Il Genoa trionfò al 96’ con una rete dell’argentino e spedì di fatto la Sampdoria di Cavasin in Serie B. Il terzo fu il 14 aprile 2013 quando Matuzalem a dieci minuti dalla fine rispose al vantaggio blucerchiato di Eder per l’1-1 finale mentre l’ultimo, era l’8 aprile 2018 si concluse sempre in parità ma senza reti.

Cambi di formazione - Per il match di questa sera Ballardini dovrebbe cambiare molti elementi schierando dal primo minuto la formazione più utilizzata in questo scorcio di stagione, e lasciata quasi interamente a riposo a San Siro. Davanti a Perin dovremmo rivedere dal primo minuto sia Criscito che Masiello insieme a Radovanovic mentre in cabina di regia tornerà Badelj che giocherà al fianco di Zajc e Strootman. In attacco ci sarà Destro come sulle corsie Zappacosta e Czyborra mentre per il ruolo di seconda punta ci sono diverse opzioni che vanno da Pjaca a Shomurodov, il vero candidato, a Pandev e Scamacca.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000