Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cosa cambierebbe con Allegri? Via la vecchia guardia, incognita Cristiano Ronaldo

Cosa cambierebbe con Allegri? Via la vecchia guardia, incognita Cristiano RonaldoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 06 aprile 2021 13:45Serie A
di Andrea Losapio

Cosa comporterebbe un eventuale ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus? È una domanda che vale parecchi milioni di euro, visto che tra un Sarri che ha un rinnovo possibile entro il 30 di aprile e un Pirlo che sta rischiando seriamente di salutare la compagnia, dall'altro c'è una questione squadra che potrebbe essere oramai arrivata al capolinea. Soprattutto nei senatori: Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini hanno il contratto in scadenza e per loro c'era l'idea, non tanto peregrina, di prolungare per un altro anno. Ecco, l'arrivo di Allegri probabilmente cambierebbe il paradigma, salutando in maniera quasi definitiva la BBC (già orfana di Barzagli) e con Bonucci subjudice.

Se è vero che ci sono cinque o sei sicuri di rimanere in bianconero, come Chiesa e McKennie, oppure Kulusevski, Danilo, De Ligt e Cuadrado, dall'altro anche Bernardeschi potrebbe essere riconfermato, pur in scadenza al 30 giugno del 2022. Ci sarebbe il problema Douglas Costa, così come i tanti punti di domanda relativi ai vari parametri zero degli ultimi anni come Rabiot e Ramsey. Morata con Allegri ha fatto faville, ma non c'è ancora un accordo nemmeno per il rinnovo del prestito, chissà se sarà possibile.

Infine Cristiano Ronaldo, arrivato nel 2018, allenato per un anno e poi lasciato in balia di Sarri prima e Pirlo poi. Che sia stato un faro nella notte bianconera, questo è pacifico. Che qualcosa sia cambiato da qualche tempo a questa parte, altrettanto. Nedved, Paratici e Agnelli giocano in difesa, dicendo che rimarrà certamente. Lui non ne è così convinto, ma servirebbe una proposta che nessuno (forse nemmeno il Real Madrid) ha intenzione di fargli ora. Così l'incognita rimane anche per il portoghese. Detto che in un 4-4-2 sarebbe forse la seconda punta perfetta. Servirebbe capire chi affiancargli.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000