Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Hellas Verona, Juric: "Mancano sette partite, teniamo alto il livello di attenzione"

LIVE TMW - Hellas Verona, Juric: "Mancano sette partite, teniamo alto il livello di attenzione"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 17 aprile 2021 18:25Serie A
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris", Genova

Sconfitta che brucia per il Verona. I gialloblu sono stati sconfitti 3-1 a Marassi dalla Sampdoria che vedono avvicinarsi in classifica. Fra poco il tecnico degli scaligeri Ivan Juric parlerà in conferenza stampa. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

Inizia la conferenza stampa di Ivan Juric.

Cosa è cambiato nella ripresa?
"Loro hanno opzioni di inserire giocatori forti dentro e hanno cambiato la partita. Keita, Gabbiadini e Candreva hanno un altro passo e abbiamo sofferto. Nel primo tempo abbiamo stradominato ma dovevamo fare di più. Anche in quel caso è qualità, qualità che quando arrivi in quelle zone è determinante e noi in questo momento non lo siamo. Secondo tempo da poche cose, abbiamo perso una partita che nel primo tempo era stradominata. Dico anche meritatamente perchè loro hanno questa possibilità di inserire giocatori che noi non abbiamo retto".

Occasioni importante nel finale?
"I ragazzi non mollano, danno tutto e anche sul 2-1 abbiamo avuto delle occasioni. Rimane però questa sensazione di cambio di passo della Samp dalla panchina. Questo è ovvio per tutti. E' un grande dispiacere. Anche quella è qualità. Nel primo tempo è stato un dominio assoluto e fai solo un gol devi farti delle domande".

41 punti e posizione di classifica ottima. Cosa pensa per questo finale di campionato?
"Penso che la squadra quest'anno ha fatto un lavoro stupendo, anche molto superiore all'anno scorso, anche perchè siamo l'unica società in Italia che ha perso tutti i giocatori migliori. Cambiando tanto, senza ritiro, i ragazzi hanno fatto benissimo salvandosi a dieci giornate dalla fine. Ognuno di noi però è ambizioso. Anche con la Lazio prendiamo gol di testa all'ultimo minuto, oggi, sono tutte occasioni sprecate di sognare e credere di fare qualcosa in più anche contro squadre superiori come organico. Questo è un mio rammarico. Sarebbe un peccato se i ragazzi abbassassero il livello di attenzione. Mancano sette partite, siamo noni, bisogna tenere la posizione, dare tutto e di più, come giusto che sia, e vedere quello che si può fare".

Termina la conferenza stampa di Ivan Juric.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon e l'addio alla Juventus. Il Milan prova il bis a Torino
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000