Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Napoli, quanti rimpianti col Sassuolo: ottima prova rovinata da infortuni ed episodi

Napoli, quanti rimpianti col Sassuolo: ottima prova rovinata da infortuni ed episodiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 2 dicembre 2021, 07:30Serie A
di Antonio Gaito

Quello di Reggio Emilia si conferma un campo stregato per il Napoli. Una sola vittoria per i partenopei nelle ultime sette sfide (su autogol al 95' due stagioni fa, senza contare la Supercoppa giocata con la Juventus) e stavolta la squadra di Spalletti si fa rimontare da una situazione di 2-0 e soprattutto di controllo ormai evidente del match. Una serie di infortuni - che rischiano di essere pesantissimi anche in vista di Atalanta e Leicester - obbliga Spalletti a cambi forzati, mutando il volto e le caratteristiche della squadra, e di conseguenza del match, anche se poi il Sassuolo in un grande finale trova tutto sommato solo due situazioni di cross in area, di cui la seconda al 90' su una punizione contestata da Spalletti (poi espulso) per un fallo precedente su Rrahmani apparso evidente.

Ko Insigne, Spalletti preserva Mertens e si ferma pure Fabian
Dopo un primo tempo in cui manca l'ultimo passaggio o la conclusione vincente, il Napoli nella ripresa trova invece concretezza con un gran gol di Fabian da fuori (il quinto), dopo un recupero alto di Mertens e poi il raddoppio con Zielinski dentro per il belga che sembra aver indirizzato il match. Al punto che Spalletti - che aveva già perso Insigne all'intervallo - al 66' lo preserva (per Petagna), ma parallelamente accusa problemi muscolari anche Fabian. Cinque minuti più tardi arriva la prodezza di Scamacca, episodica per un Sassuolo fino a quel momento della ripresa non pericoloso e che invece dà grande convinzione e spinta.

Koulibaly è il terzo infortunato ed il quinto cambio
Nonostante gli ultimi 15-20' di palleggio dei neroverdi, il Napoli tutto sommato tiene bene ma capitola nel finale, complice anche l'infortunio di un altro pilastro come Koulibaly, uscito per infortunio all'80' impedendo a Spalletti di inserire probabilmente Ounas per gestire meglio le ripartenze (era uscito anche Lozano, stremato). Proprio il sostituto del senegalese, Juan Jesus, si perde Ferrari sulla punizione che, come detto, fa infuriare Spalletti poi espulso. Nel finale anche il rischio del 3-2, annullato dal VAR che in quella circostanza ha potuto salvare il giovane arbitro Pezzuto da un secondo grave errore.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000